Pont: violenta grandinata in Valle Orco. E’ arrivata l’ondata di maltempo prevista dall’Arpa

Pont Canavese

/

17/06/2016

CONDIVIDI

La pioggia battente ha ingrossato il torrente Orco. danni a tettoie e alle colture agricole

Le previsione metereologiche si sono rivelate esatte: l’ondata di maltempo che ha investito le aree montane del Canavese è arrivata puntuale con pioggia battente alla quale ha fatto seguito una violenta grandinata che ha ricoperto il suolo con una coltre di circa dieci centimetri. La zona maggiormente colpita è quella di Pont Canavese e Cuorgnè. In alcuni casi le strade erano così imbiancata quasi fossero ricoperte di neve. Dalla Valle Orco, che era considerata dall’Arpa regionale una di quelle maggiormente a rischio, il violento temporale è sceso e valle dirigendosi verso il Ciriacese.

A Cuorgnè le squadre della protezione civile sono operative anche se non segnalano al momento situazioni particolarmente critiche. Particolarmente colpita la frazione Salto dove la grandine ha provocato danni a tetti e tettoie e, nella fattispecie, alle colture agricole. Ingenti i danni dovuta al temporale che è sopraggiunto con una violenza superiore alle previsione, nonostante l’allerta arancione lanciata dall’Arpa regionale, avesse previsto pioggia, grandinate, smottamenti e frane.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy