Pont Canavese, un paese straziato dal dolore per l’improvvisa scomparsa di Simone e Raffaele

12/02/2018

CONDIVIDI

Raffaele Antonucci sarebbe diventato padre tra poche settimane. I tre feriti che viaggiavano sull'auto proveniente dalla direzione opposta non sono gravi. Lo strazio su Facebook di parenti e amici

Pont Canavese è in lutto per la perdita di due dei suoi giovani figli: Simone Goglio, 19 anni e Raffaele Antonucci, 22 anni (che fra un mese sarebbe diventato padre), hanno perso la vita nella notte di sabato 10 febbraio in un tremendo incidente stradale che ha avuto sulla ex strada statale 460 che porta a Ceresole Reale. Simone e Raffaele viaggiavano a bordo una una Peugeot 206. I tre occupanti dell’altra auto (una Lancia Ypsilon), che proveniva dalla direzione opposta, un uomo di 54 anni, una donna di 41 e una ragazza di 19 anni hanno riportato diverse ferite ma non sono gravi. L’uomo e la donna sono stati ricoverati al Cto di Torino: i medici hanno emesso una prognosi di 70 e 90 giorni. La ragazza che viaggiava con la coppia è stata ricoverata all’ospedale di Ivrea. Le sue condizioni di salute non sono gravi. Anche i tre feriti risiedono a Pont canavese e quella sera stavano facendo ritorno a casa.

Il pensiero dell’intera comunità di Pont Canavese va a Simone Goglio e Raffaele Antonucci, due ragazzi amici da tanti anni e tutta una vita ancora da vivere. Simone aveva frequentato l’Istituto Ubertini di Caluso mentre Raffaele aveva trovato lavoro da pochi giorni in un’azienda di Busano. Il dolore che stringe l’intero paese come un’inarrestabile morsa si percepisce in tutta la sua dimensione nei social network: l’incredulità è mista allo strazio che dilania Sara, la compagna di Raffaele che sul profilo Facebook ha pubblicato un commovente e doloroso post.

Pont Canavese si stringe con discrezione e affetto intorno a due famiglia colpite da un lutto tanto improvviso quanto ancora inspiegabile. Le salme sono state composte nelle camere mortuarie dell’ospedale di Cuorgnè a disposizione della magistratura. Sulla dinamica indagano i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

Salassa

/

20/09/2018

Volley: gli “azzurri” del coach canavesano Blengini sfidano la Finlandia e guardano al podio

Gianlorenzo “Chicco” Blengini, commissario tecnico dell’Italvolley, canavese d’adozione (risiede con la famiglia a Salassa) sta per […]

leggi tutto...

Favria

/

20/09/2018

Tamponamento a catena sulla “Favriasca”. Coinvolte quattro autovetture. Nessun ferito

Qualche contusione e un comprensibile spavento oltre a quattro autovetture seriamente danneggiate: è il bilancio di […]

leggi tutto...

Caselle

/

20/09/2018

Caselle: con il nuovo volo operativo della Compagnia aerea Volotea, Napoli è più vicina a Torino

È operativo da lunedì 17 settembre, dall’aeroporto di Caselle, il nuovo volo per Napoli di Volotea, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy