Pont Canavese: un giovane elettore provoca un alterco al seggio. Il presidente chiama i carabinieri

04/03/2018

CONDIVIDI

Alla vista dei militari l'uomo è andato in escandescenze ed è stato condotto dal 118 al pronto soccorso

Una discussione che è sfociata in un litigio, tanto violento da spingere la presidente di un seggio elettorale a Pont Canavese a chiamare i carabinieri. Sembra che l’alterco tra un giovane e gli scrutatori  sia nato a proposito del bollino antifrode applicato ad ogni scheda. E’ accaduto nella mattinata di oggi, domenica 4 marzo.

La presidente del seggio era convinta che l’intervento degli uomini dell’Arma avrebbe ridotto il giovane a più miti consigli, ma il giovane ha spintonato anche i carabinieri che lo hanno immobilizzato, non senza qualche difficoltà e hanno chiamato il 118 che ha condotto il giovane al pronto soccorso dell’ospedale.

La sua posizione sarà attentamente analizzata dagli inquirenti, che sono già intenti a ricostruire la dinamica dell’accaduto.

L’esagitato alterco ha avuto luogo davanti a decine di persone che si erano recate al seggio per votare.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/02/2020

Coronavirus, il presidente di Confindustria Piemonte: “Lo scenario richiede l’unità di tutti”

L’impatto del coronavirus sulla salute collettiva è sotto gli occhi di tutti: quello sull’economia rischia di […]

leggi tutto...

24/02/2020

Caluso: tragedia sulla statale 26. Ciclista 61enne di Vestignè muore dopo essere stato travolto

Caluso: tragedia sulla statale 26. Ciclista 61enne di Vestignè muore dopo essere stato coinvolto in un […]

leggi tutto...

24/02/2020

Ivrea/Chivasso: l’Arcivescovo Nosiglia sospende le funzioni religiose nelle Diocesi

Funzioni religiose sospese in tutte le Diocesi di Torino e di Susa. Anche la Curia si […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy