Pont Canavese, tavernetta prende fuoco per un corto circuito. Paura tra i residenti di una villetta

Pont Canavese

/

07/02/2017

CONDIVIDI

Illesi i residenti allarmati dal fatto che l'edificio è piombato improvvisamente nel buio

E’ stato probabilmente un corto circuito a innescare l’incendio che ha distrutto la tavernetta di una villetta a due piani a Pont Canavese in Val Soana. E’ accaduto nella tarda serata di lunedì 6 febbraio. Stando a una prima ricostruzione, il corto circuito avrebbe anche fatto scattare l’impianto magneto-termico dell’edificio.

I residenti nella villetta sono usciti dagli alloggi per controllare che cosa fosse successo e, in questo modo, si sono resi conto che le fiamme stavano divorando la tavernetta ricavata nel seminterrato e hanno immediatamente telefonato al centralino del 115.

Sul luogo dell’incendio sono prontamente accorsi i vigili del fuoco del distaccamento volontario di Rivarolo Canavese e Ivrea. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Pont Canavese e del nucleo radiomobile di Ivrea per accertare le cause che hanno causato l’incendio.

Illesi gli abitanti dello stabile.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/11/2019

Ciriè: concessionaria abusiva in frazione Devesi. Multa da 10 mila euro al titolare. Auto sequestrate

L’autosalone era in attività ma dal punto di vista amministrativo non esisteva. Per questa ragione gli […]

leggi tutto...

21/11/2019

Favria: l’addio all’alpino “Meo” Castello spentosi all’età di 82 anni. Il ricordo di Giorgio Cortese

Si è spento all’età di 82 anni Marco Bartolomeo Castello (Meo). Cavaliere del lavoro, membro del […]

leggi tutto...

21/11/2019

Ivrea, ragazzo minorenne esce dalla casa della nonna e sale sul treno. Trovato dalla Polfer a Torino

Era stato fermato dal personale ferroviario perché sprovvisto del biglietto e del permesso di soggiorno. Un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy