Pont Canavese: 24enne muore folgorato in una cabina Enel mentre stava rubando i cavi in rame

14/04/2018

CONDIVIDI

Il ragazzo era di origine romena ed era già noto alle forze dell'ordine. Inutili i soccorsi

Aveva 24 anni anni ed è rimasto folgorato in una cabina dell’Enel mentre stava, probabilmente, cercando di asportare i cavi in rame. La vittima era di origine romena ed era già noto alle forze dell’ordine. E’ accaduto in via Roma intorno all’una di notte. A chiamare i soccorsi è stata una ragazza, anch’essa 24enne, che si trovava in compagnia del giovane.

Sul luogo dell’incidente è tempestivamente accorso il personale sanitario della Croce Rossa di Pont Canavese, i vigili del fuoco che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area e i carabinieri della locale stazione.

Quando l’équipe medica è giunta sul luogo il cuore del giovane aveva già smesso di battere. Sul drammatico episodio indagano gli uomini dell’Arma che nel frattempo hanno sequestrato la cabina.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/04/2018

Asl T04: il 59enne Giampiero De Marzi è il nuovo direttore del Servizio di Igiene Mentale di Ivrea e Ciriè

Giampiero De Marzi, 59 anni, è il nuovo direttore della Struttura Complessa Salute Mentale Ciriè-Ivrea. Si […]

leggi tutto...

25/04/2018

Oglianico celebra il 25 aprile con le note della rinata Filarmonica dedicata a Silvio Gianotti

Il 25 aprile? A Oglianico la celelabrazione della Liberazione è coincisa con una delle prime uscite […]

leggi tutto...

25/04/2018

Rondissone: motociclista si schianta contro un carro attrezzi. Muore sul colpo un uomo di 37 anni

Si chiama Roberto Peretto il  motocilista di 37 anni , residente a Mazzè, che nel pomeriggio […]

leggi tutto...