“Più competitività nelle aziende”: Paolo Conta è presidente di ITC Confindustria Canavese

Ivrea

/

09/05/2019

CONDIVIDI

L'amministratore delagato della Laser Srl di Strambino subentra a Valerio Dagna alla guida del Gruppo, fondato nel 2013, che rappresenta le aziende associate a Confindustria Canavese e che operano nei settori informatico, telecomunicazioni, radiotelevisivi e affini

Paolo Conta è il nuovo presidente della sezione ICT di Confindustria Canavese per il prossimo biennio. Succede a Valerio Dagna che ha ricoperto la carica dal 2013, anno di fondazione del Gruppo che rappresenta le aziende associate a Confindustria Canavese che operano nei settori informatico, telecomunicazioni, radiotelevisivi e affini.

Laurea in Ingegneria, Master in Business Administration, Paolo Conta è amministratore delegato di Laser srl, azienda con sede a Strambino che si occupa della ideazione, progettazione e realizzazione di sistemi digitali per imprese e pubbliche amministrazioni.

Il settore ICT in Canavese è una realtà molto consistente e rappresenta uno dei principali assi economici del territorio. Le aziende di questo settore sono vive e floride, in quanto hanno saputo specializzarsi su alcuni ambiti significativi, ma il comparto ha ancora ampi margini di sviluppo. Il Gruppo ICT di Confindustria Canavese è stato costituito con lo scopo principale di impegnarsi nella promozione e nella valorizzazione dell’offerta e dei servizi che il comparto ICT del Canavese è in grado di esprimere. Nello stesso tempo si prefigge di far crescere le imprese già attive e di stimolare lo sviluppo di nuove aziende del settore, accrescendo sia il numero delle imprese sia il livello delle professionalità che vi operano.

“Sono onorato dell’incarico che il Gruppo ha deciso di affidarmi, incarico che intendo intraprendere con entusiasmo e determinazione – commenta il neopresidente -. È mia intenzione proseguire l’eccellente lavoro fatto in questi anni dal mio predecessore, Valerio Dagna, rafforzando il Gruppo attraverso un lavoro che miri a incrementare i rapporti di collaborazione reciproca per favorire la crescita della competitività delle aziende che lo compongono. Nei prossimi due anni intendo promuovere alcune iniziative di sostegno alla soluzione di problemi di interesse comune; in particolare ci impegneremo sul tema della ricerca di personale e sulla carenza di disponibilità di risorse con competenze digitali, problema che – non solo per le aziende ICT – sta diventando sempre più pressante!.

Ad affiancare il Presidente nei prossimi due anni ci saranno Federico Ranfagni (Incomedia Srl), in qualità di Vice Presidente, insieme a dodici Consiglieri: Domenico Bernardo (Planet Srl), Simone Cascino Milani (Olivetti SpA), Gianni Cucco (Assotec Srl), Valerio Dagna (Net Surfing Srl), Gian Luca Francioli (FeniceEvo Srl), Massimo Lomen (Tesi Srl), Elena Pistone (RGI SpA), Edoardo Pizzotti (Core Informatica Srl), Gianfranco Ponchia (Eurex Sas), Alessandro Prinzis (Mindset Srl), Diego Salato (www.salato.it Sas) e Daniele Vernetti (GVS Srl).

Leggi anche

Quincinetto

/

23/06/2019

Frana a Quincinetto: una minaccia che incombe da 7 anni sull’autostrada. A quando la soluzione?

E’ da sette anni che si è conoscenza di quella massa di detriti e massi da […]

leggi tutto...

Ivrea

/

23/06/2019

Ospedale di Ivrea: mancano i medici in Cardiologia. L’Asl T04: “Stiamo provvedendo”

Ancora un’emergenza sanitaria e ancora una volta riguarda l’Asl T04 che deve fare i conti, questa […]

leggi tutto...

Canavese

/

23/06/2019

Previsioni meteo: canicola e afa fino alla fine della settimana. I medici: “Attenti ai colpi di calore”

Sarà una settimana torrida quella che ci attende: da lunedì, festa di San Giovanni, la colonnina […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy