Sport in lutto per la scomparsa a 75 anni, del presidente del Caselle Calcio Rossano Pavanello

Caselle

/

25/04/2019

CONDIVIDI

A piangere il decesso dell'imprenditore, ammalato da tempo, non sono soltanto Caselle, la società, i dirigenti e i giocatori ma tutto il mondo sportivo piemontese

E’ scomparso all’eta di 75 anni Rossano Pavanello, il patron del “Caselle Calcio”. Imprenditore di successo (era titolare della Masv, un’azienda in via alle Fabbriche a Caselle che si occupa di ponteggi), nutriva per il calcio un’autentica passione che non è mai venuta meno, neanche nei momenti più difficili. Per la società sportiva Rossano Pavanello aveva fatto tanto, conquistandosi la stima e l’affetto di giocatori e dirigenti: e i risultati non si sono fatti attendere tanto che dal campionato Amatori il Caselle Calcio è approdato in Eccellenza.

Fin dal primo momento Pavanello aveva puntato sulla crescita del settore giovanile, vero asso portante della società calcistica. Quando le sue condizioni di salute si sono aggravate aveva lasciato, nel 2012, la società sportiva nelle mani del fidato Nico Pertosa ma senza mai rinunciare a trascorrere al domenica in campo a supportare con il suo tifo e la sua presenza i giocatori. Domani, venerdì 26 aprile si conosceranno il giorno e l’ora dei funerali.

Apprezzato per la sua schiettezza e per il suo carattere ruvido, Rossano Pavanello si era conquistato le simpatie del mondo calcistico regionale. Con lui scompare uno dei presidenti che non si limitano a roboanti discorsi ma che si rimboccano le maniche per garantire un futuro alla società sportiva. A piangere la sua prematura scomparsa non sono soltanto Caselle, la società, i dirigenti e i giocatori ma tutto il mondo sportivo piemontese.

Leggi anche

01/06/2020

Rivarolo: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza

Rivarolo Canavese: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza. […]

leggi tutto...

01/06/2020

Ciriè: individuato dai carabinieri il 15enne che ha “palleggiato” con un riccio fino ad ucciderlo

E’ un 15enne residente in un piccolo comune dell’Alto Canavese che sabato scorso si è divertito […]

leggi tutto...

01/06/2020

Coronavirus in Piemonte: i pazienti in ospedale scendono sotto quota mille. Oggi un solo decesso

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, lunedì 1° giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy