Percorre contromano per chilometri la Santhià-Ivrea completamente ubriaco. Denunciato dalla polizia

Ivrea

/

23/02/2017

CONDIVIDI

L'automobilista ha prima compiuto manovre percolose sulla Torino-Milano e poi ha imboccato controsenso la bretella. Revocata anche la patente di guida

Ha pericolosamente viaggiato per diversi chilometri prima sull’autostrada Torino-Milano verso Torino e poi contromano sulla “bretella” Ivrea-Santhià in direzione Ivrea: gli agenti della polizia di Stato hanno denunciato un cittadino italiano di 53 anni che stava guidando completamente ubriaco.

E’ accaduto nella prima serata di mercoledì 22 febbraio. Le prime chiamate telefoniche al centralino del 113 effettuate da alcuni automobilisti è giunta al 19,45 e si segnalava la presenza di una Ford Focus che stava effettuando manovre pericolose sulla carreggiata in direzione di Torino. Alcune pattuglie della polizia di Stato di Torino e del commissariato di Ivrea, si sono lanciati all’inseguimento dell’automobilista.

L’auto è stata rintracciata nel parcheggio dell’area di servizio di Viverone Sud intorno alle 20,30. Le telecamere hanno documentato anche che l’automobilista è entrato nell’area di servizio contromano. Gli agenti hanno calcolato che ha percorso in controsenso almeno dieci chilometri.

L’automobilista è stato sottoposto al test dell’etilometro che ha rivelato un tasso alcolemico nel sangue cinque volte superiore a quello consentito dalla legge. L’uomo è stato denunciato alla procura della Repubblica per guida in stato di ebbrezza ed è stato segnalato alla Prefettura di Torino per la revoca della patente di guida.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

12/12/2017

Trasporti, in un’indagine Legambiente relega la “Canavesana” tra le dieci ferrovie peggiori d’Italia

C’era da aspettarselo che prima o poi la “Canavesana” sarebbe finita nelle classifiche (in negativo) tra […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

12/12/2017

Cuorgnè, gli ex uffici del giudice di pace ospiteranno le attività del Centro Diurno

Dopo la Messa celebrata dal parroco di Cuorgnè don Ilario nella chiesa di San Rocco (località […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

12/12/2017

Il Taekwondo canavesano trionfa a Savona: undici atleti conquistano ben undici medaglie

Undici atleti per 11 podi: sono tornati a casa con un ricco bottino gli undici atleti […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy