Pavone: scatta l’allarme per un incendio al castello, ma a bruciare era una catasta di legno

Pavone

/

28/01/2016

CONDIVIDI

Indagano i carabinieri della Compagnia di Ivrea

A ingannare chi ha avvertito i vigili del fuoco sono state le fiamme e la densa nube originata dall’incendio. Sul momento si è pensato che ad andare a fuoco fosse lo storico castello di Pavone Canavese e invece, quando i pompieri sono giunti sul luogo hanno scoperto che a bruciare era una catasta di legna accantonata nel retro del maniero.

L’allarme è scattato intorno alle 14,30 di oggi pomeriggio. I vigili del fuoco di Ivrea e di colleghi volontari del distaccamento di Rivarolo hanno prontamente domato le fiamme prima che potessero propagarsi anche al castello. I danni sono limitati: soltanto un muraglione esterno dell’edificio lievemente annerito dal fumo.

I carabinieri della Compagnia di Ivrea stanno attualmente indagando per risalire alle cause che hanno originato le fiamme.

Dov'è successo?

Leggi anche

08/12/2019

Rivarolo: lo Studio Medico Canavesano investe sulla tecnologia e la diagnostica di grande qualità

Spazi rinnovati all’insegna della razionalità e rafforzamento della missione iniziale: quello di essere uno dei punti […]

leggi tutto...

08/12/2019

Plastic e Sugar Tax: Confindustria Piemonte chiede al Governo un’inversione di rotta

A seguito dell’intervento del Direttore Generale di Confindustria Marcella Panucci in occasione dell’Audizione sulla manovra presso […]

leggi tutto...

08/12/2019

“Canavesana”: l’ingresso di Trenitalia slitta di un anno. E i sindaci diventano “pendolari” per un giorno

“Canavesana”: l’ingresso di Trenitalia slitta di un anno. E i sindaci diventano “pendolari” per un giorno. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy