Pavone: scatta l’allarme per un incendio al castello, ma a bruciare era una catasta di legno

Pavone

/

28/01/2016

CONDIVIDI

Indagano i carabinieri della Compagnia di Ivrea

A ingannare chi ha avvertito i vigili del fuoco sono state le fiamme e la densa nube originata dall’incendio. Sul momento si è pensato che ad andare a fuoco fosse lo storico castello di Pavone Canavese e invece, quando i pompieri sono giunti sul luogo hanno scoperto che a bruciare era una catasta di legna accantonata nel retro del maniero.

L’allarme è scattato intorno alle 14,30 di oggi pomeriggio. I vigili del fuoco di Ivrea e di colleghi volontari del distaccamento di Rivarolo hanno prontamente domato le fiamme prima che potessero propagarsi anche al castello. I danni sono limitati: soltanto un muraglione esterno dell’edificio lievemente annerito dal fumo.

I carabinieri della Compagnia di Ivrea stanno attualmente indagando per risalire alle cause che hanno originato le fiamme.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/02/2018

Caselle, torna il parcheggio a pagamento. Adesso si potranno usare bancomat e carta di credito

A Caselle, dopo mesi di parcheggio libero e a volte caotico, tornano le strisce blu: dal […]

leggi tutto...

22/02/2018

Salerano: Ottino si dimette da sindaco, il prefetto scioglie il consiglio e commissaria il comune

Lascia l’Italia per raggiungere la famiglia in Portogallo e Salerano, comune di poco più di 500 […]

leggi tutto...

22/02/2018

Borgaro: i vandali danneggiano il monumento del Grande Torino. Ed è polemica

Non c’è limite all’imbecillità e non c’è limite alla mancanza di rispetto per la memoria dei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy