Pavone Canavese, la puntura di una vespa uccide una pensionata

Pavone

/

17/07/2015

CONDIVIDI

La donna, conosciutissima edicolante del paese, è stata stroncata da una violenta e mortale reazione allergica al veleno

Era scesa nel suo orto a raccogliere della frutta matura e non avrebbe mai immaginato che questo le sarebbe stato fatale.

Edda Lungoti, pensionata di 74 anni, conosciutissima edicolante di Pavone Canavese, residente in largo Italia, è morta a causa della puntura di una vespa. Ad ucciderla è stato lo shock anafilattico che la puntura dell’insetto le ha provocato.

Un destino drammatico e imprevedibile che ha scosso l’intero paese. L’allergia al veleno della vespa l’ha uccisa in breve tempo, tanto in fretta che, quando il personale medico del 118 l’ha soccorsa dopo la chiamata dei famigliari, per la donna non c’è stato più nulla da fare: il suo cuore aveva già smesso di battere.

A quanto pare la donna è stata punta dalla vespa da una mano. Inizialmente non ha mostrato nessun sintomo ma lo shock anafilattico si sarebbe scatenato all’improvviso senza lasciarle nessuno scampo.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/02/2020

Rivarolo-Pont, la Regione stanzia 10,5 milioni di euro per l’elettrificazione della tratta. E’ la volta buona?

Ferrovia Rivarolo-Pont, la Regione stanzia 10,5 milioni di euro per l’elettrificazione. E’ la volta buona? Passo […]

leggi tutto...

19/02/2020

Albero cade sulla ferrovia Chivasso-Ivrea-Aosta. La circolazione è ripresa dopo 3 ore di sospensione

Dopo poco più di tre ore la circolazione sulla linea ferroviaria Chivasso-Ivrea-Aosta è ripresa normalmente alle […]

leggi tutto...

19/02/2020

Ivrea: pretende da un coetaneo il risarcimento per il cellulare rotto e lo rapina. Denunciato minore

Denunciato dagli agenti della polizia di Stato in servizio al commissariato di Ivrea e Banchette per […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy