Pavone, banditi assaltano un furgone che trasportava sigarette

Pavone

/

23/07/2015

CONDIVIDI

I banditi hanno costretto l'autista a fermarsi, lo hanno legato, hanno trasbordato la merce su un altro furgone e si sono dati alla fuga

La chiamano la “banda delle sigarette” ed è un gruppo organizzato di malviventi che rapina, armi in pugno, i furgoni che trasportano i tabacchi del Monopolio di Stato.

Questa mattina i banditi (già autori di altri “colpi” organizzati negli anni scorsi), sono tornati in azione: poco prima delle nove di questa mattina, sull’autostrada A5 Torino-Aosta, all’altezza del comune di Pavone Canavese hanno preso d’assalto un altro furgone. I rapinatori sembra fossero a bordo di un furgone che ha costretto il trasportatore ad accostare sulla corsia di emergenza. Scesi dall’automobile i banditi, armi in pugno, hanno costretto il povero autista a scendere dal furgone, lo hanno dapprima legato e poi rinchiuso nell’automezzo.

In seguito hanno trasbordato le scatole di tabacco sul proprio furgone e si sono dati alla fuga in direzione di Torino. I carabinieri della Compagnia di Ivrea e gli agenti della polizia stradale hanno istituito numerosi posti di blocco in tutta la zona ma ancora senza risultato. L’automezzo usato per la rapina è stato ritrovato abbandonato nei pressi di Pavone Canavese e sarebbe risultato rubato. Le indagini proseguono a tutto campo.

 

 

Dov'è successo?

Leggi anche

06/06/2020

Previsioni meteo: in Piemonte è allerta gialla per il maltempo. Possibili temporali e grandinate

Continua l’instabilità climatica che caratterizza questo fine settimana grazie alla vasta depressione di origine scandinava ed […]

leggi tutto...

06/06/2020

Quincinetto: cani da caccia bloccati in montagna. Salvati dai coraggiosi tecnici del Soccorso Alpino

Hanno fatto ricorso a tutta la loro esperienza e professionalità per salvare tre cani da caccia […]

leggi tutto...

06/06/2020

Coronavirus in Piemonte: 38 nuovi contagi e un decesso nelle ultime 24 ore. Oltre 20mila i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, sabato 6 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy