Paura a Venaria: chiama il 118 perchè la suocera sta male e poi pesta a sangue i soccorritori

Venaria

/

06/08/2018

CONDIVIDI

Dopo aver chiamato l'ambulanza, un uomo ha aggredito con violenza i due componenti dell'equipaggio perchè erano giunti, a suo dire, in ritardo

Sono stati aggrediti a calci e pugni dopo essere intrevenuti per soccorerre una donna colpita da malore: i due membri che costituivanoml’equipaggio di un’ambulanza del 118 hanno vissuto momenti di autentica paura quando un energimeno li ha colpiti con calci e pugni. E’ accaduto nella tarda serata di ieri, domenica 5 agosto, in un alloggio di uno dei tanti stabili che sorgono in corso Matteotti alla periferia del centro Venaria. L’aggressore è il genero di un’anziana donna che aveva accusato un malore.

L’uomo era stato a lungo al telefono con l’operatore del 118 che, dopo aver valutato il grado di gravità, ha inviato all’indirizzo indicato un’ambulanza della Croce Verde. Ma quando il genero della donna ha apero la porta e ha fatto entrare in casa i membri dell’equipaggio dell’ambulanza li ha dapprima insultati e poi li ha colpiti con violenza. Dopo aver sfogato la sua immotivata rabbia, l’uomo si è allontanato.

Sul posto è giunto il personale sanitario di un’altra ambulanza della Croce Verde che ha soccorso due i operatori aggrediti e i carabinieri della Compagnia di Venaria che hanno iniziato le indagini per accertare i fatti.

I due aggrediti sono stati trasportati in pronto soccorso e, dopo essere stato medicato, è stato dimesso con una prognosi di dieci giorni. I due operatori non hanno ancora sporto denuncia nei confronti dell’aggressore.

Dov'è successo?

Leggi anche

Valperga

/

14/10/2018

I ladri prendono d’assalto l’ufficio postale di Valperga, ma il sistema d’allarme li mette in fuga

Tentativo di furto fallito all’ufficio postale di Valperga: è accaduto nella serata di ieri sabato 13 […]

leggi tutto...

Ciriè

/

14/10/2018

Ciriè: martedì 16 ottobre l’ultimo addio della città all’ex magistrato Antonio Smeriglio

Saranno celebrati martedì 16 ottobre nel Duomo di Ciriè i funerali del sostituto procuratore della Repubblica […]

leggi tutto...

Locana

/

14/10/2018

Canavese e Piemonte: “Pochi i medici di base nei comuni montani” e l’Uncem lancia l’allarme

I medici di base nelle vallate piemontesi e in quelle canavesane scarseggiano e questo crea non […]

leggi tutto...