Paura in frazione Priacco di Cuorgnè: un furioso incendio distrugge il locale caldaia di una cascina

Cuorgnè

/

07/12/2016

CONDIVIDI

E' probabile che le fiamme siano state causate dal malfunzionamento della caldaia

Le fiamme si sono sviluppate altissime nel tardo pomeriggio di oggi nel locale esterno che ospita la caldaia, alimentata a pellet, che riscalda una cascina di via Borgiallo in frazione Priacco di Cuorgnè. E’ accaduto nel pomeriggio di oggi, mercoledì 7 dicembre, intorno alle 17,30.

Allarmati e spaventati dal rumore assordante prodotto da quella che è sembrata una sorta di esplosione i proprietari della casa colonica hanno immediatamente avvertito il 115. Sul luogo dell’incendio sono tempestivamente giunte due squadre dei vigili del fuoco, una del distaccamento volontario di Cuorgné e una del distaccamento permanente di Ivrea. Sotto la tettoia erano accatastati alcuni sacchi di pellet utilizzati per alimentare la caldaia e del legname. Il furioso incendio ha completamente distrutto la baracca che ospitava la caldaia.

Sul luogo dell’incendio sono giunti anche i carabinieri della stazione di Cuorgnè che hanno interdetto il transito in via Borgiallo al traffico automobilistico per consentire le operazioni di spegnimento del rogo. Secondo una prima ricostruzione, sembra che le fiamme siano state innescate dal probabile malfunzionamento della caldaia.

Dov'è successo?

Leggi anche

Agliè

/

20/09/2017

Agliè: bimba in ospedale per ustioni. Condannata la madre. Il giudice: non fu un incidente

A prima vista sembrava essere stato un incidente quello del quale era rimasta vittima una bimba […]

leggi tutto...

Venaria

/

20/09/2017

Venaria: un altro incidente in tangenziale. Auto si ribalta in strada. Una donna grave in ospedale

Un altro incidente stradale e, ancora una volta, un altro ferito che versa in gravi condizioni […]

leggi tutto...

20/09/2017

Chivasso: una maxi-operazione dei carabinieri smantella una banda di ladri di origine georgiana

E’ iniziata alle prime luci dell’alba di oggi, mercoledì 20 settembre, un maxi-operazione seguita dai carabinieri […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy