Parco del Gran Paradiso: da ieri il rifugio Savoia al Colle del Nivolet è nuovamente raggiungibile

Ceresole Reale

/

16/06/2016

CONDIVIDI

I cantonieri hanno anche risistemato il fondo stradale e rimosso i massi dalla carreggiata

Dalle 12,00 di ieri 15 giugno, il Colle del Nivolet è nuovamente raggiungibile. L’improbo lavoro dei cantonieri della Città Metropolitana che dopo quasi un mese di intenso lavoro hanno sgomberato dalla neve la strada regionale numero 50 che da Ceresole Reale conduce al Colle che si trova nel Parco del Gran Paradiso, al confine tra il Piemonte e la Valle d’Aosta. Adesso è possibile raggiungere in auto il Rifugio Savoia.

Nel contesto dei lavori di sgombero del manto nevoso, sono anche stati effettuati la rimozione delle pietre e dei massi sulla carreggiata, trascinati dalla massa nevosa, e la pulizia del fondo stradale. Le condizioni metereologiche non hanno facilitato il lavoro dei cantonieri del Circolo di Pont Canavese.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/08/2019

Lavoro: 6 milioni di euro stanziati dalla Regione per consentire ai comuni di assumere gli over 58

Ammonta a più di 6 milioni di euro l’erogazione, da parte della Regione, dei fondi messi […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: trovato cadavere il pastore disperso in Val d’Ala. E’ forse precipitato da un versante impervio

E’ stato ritrovato cadavere nel tardo pomeriggio di oggi. domenica 25 agosto, il pastore 45enne di […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy