Ozegna: un Tir finisce in bilico sulla provinciale di Caluso. Strada bloccata per oltre un’ora

06/05/2016

CONDIVIDI

Non è ancora chiaro se l'autista del camion ha sbagliato manovra, o se ha ceduto la parte laterale della carreggiata

Nel fare manovra l’autoarticolato, che trasportava, lunghe e pesantissime barre metalliche, è finito nel canale di scolo delle acque che costeggia la statale Ozegna-Caluso in direzione di Castellamonte. E’ accaduto oggi, intorno a mezzogiorno. L’autista, di origine straniera, non si è accorto del fossato e il mezzo, pesante diverse tonnellate, si è adagiato su un fianco, proprio di fronte alla stazione Eni gestita dall’ex sindaco di Ozegna, Ivo Chiarabaglio.

Il conducente è rimasto nella cabina fino a quando die agenti della Guardia di Finanza, di passaggio sulla strada provinciale, non lo hanno aiutato ad uscire. Il “bisonte della strada” è rimasto in bilico tra la carreggiata e i campi agricoli del diverse ore. Sul luogo sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno subito messo in sicurezza il mezzo alimentato a metano e hanno iniziato le operazioni di recupero dell’automezzo. Operazioni che si sono rivelato piuttosto complesse.

Il personale sanitario del 118 avrebbe voluto trasportare in del tutto precauzionale l’autista (illeso) al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè, ma l’uomo si è rifiutato. La rimozione del Tir è stata possibile con l’ausilio di un’apposita gru. La strada provinciale è rimasta chiusa al traffico per oltre un’ora con il comprensibile disagio per il traffico automobilistico.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

15/12/2018

Rivarolo, autovelox nascosto in frazione Mastri ma solo per studiare gli automobilisti

La prevenzione passa attraverso la compresione del livello di civiltà e di ripsetto della legge dimostrata […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

15/12/2018

Centinaia di pacchi dono confezionati dai soci del Rotary Cuorgnè e Canavese in nome della solidarietà

Anche quest’anno i soci del Rotary Club di Cuorgnè e Canavese e del Rotaract hanno dato […]

leggi tutto...

Chivasso

/

15/12/2018

Chivasso, mamma contro le maestre della materna: “Preferivo mio figlio pisciato che vestito di rosa”

Una baraonda. E tutto perche le maestre hanno fatto indossare a causa dell’esarimento dei pannolini a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy