Omicidio Rosboch: la conduttrice Barbara D’Urso sarà processata a Ivrea per diffamazione

Castellamonte

/

10/01/2019

CONDIVIDI

In un servizio una donna canavesana era stata indicata come presunta amante di Gabriele Defilippi, l'assassino di Gloria

Questa volta la “dottoressa Giò” e conduttrice di “Pomeriggio Live” in onda su Canale 5, il “caffettino” con gli italiani lo prenderà nell’aula del tribunale di Ivrea. Barbara d’Urso sarà processata per diffamazione (insieme agli inviati del programma televisivo Alessandro Cracco e Alessandro Banfi) in relazione all’omicidio dell’ex professoressa di Castellamonte Gloria Rosboch.

I legali di Barbara D’Urso avevano chiesto il trasferimento del procedimento penale per competenza al tribunale di Milano, ma il giudice Angela Rizzo ha respinto la richiesta.

A querelare la popolare conduttrice è stata una donna canavesana, indicata come una delle presunte amanti di Gabriele Defilippi, reo confesso dell’omicidio dell’ex insegnante, e come la donna che lo avrebbe avviato all’uso di sostanze stupefacenti. Il servizio televisivo è andato il onda lo scorso 2 marzo 2016.

La donna ha sempre negato tutto e si è costituita parte civile. Il processo penale per diffamazione inizierà il prossimo martedì 14 maggio.

Leggi anche

Candia

/

24/03/2019

Canottaggio a Candia: all’Accademia del Remo di Napoli la Coppa del Rotary Special Olympics

Il primo Trofeo di canottaggio Special Olympics istituito dal Rotary Club Cuorgnè e Canavese in collaborazione […]

leggi tutto...

Chivasso

/

24/03/2019

Chivasso, pensionato 77enne morì in ospedale. La procura d’Ivrea indaga per omicidio colposo

Omicidio colposo: è l’ipotesi di reato con la quale la procura di Ivrea ha aperto un […]

leggi tutto...

24/03/2019

Tamponamento sulla bretella per Santhià: auto si ribalta in una scarpata. Ferita intera famiglia

L’intenzione era quella di recarsi all’aeroporto di Milano Malpensa dopo aver visitato Torino e il Canavese […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy