Omicidio Pomatto, il pm chiede il rinvio a giudizio per il presunto assassino Mario Perri

10/01/2017

CONDIVIDI

Ad incastrarlo sarebbero le analisi compiute dal Ris sul suo giubbotto e quelle compiute sull'auto dell'ex panettiere di Feletto

Rinvio a giudizio per Mario Perri: lo ha chiesto la procura di Ivrea per l’uomo di 57 anni residente a Rivarolo che si trova attualmente in carcere con l’accusa di aver ucciso Pierpaolo Pomatto, l’ex panettiere di 66 anni di Feletto, ucciso, la notte del 19 gennaio 2016, nella campagna della frazione Vesignano di Rivarolo Canavese con un colpo di pistola alla testa. Mario Perri era stato arrestato dai carabinieri il 12 febbraio del 2016 al termine di indagini articolate dai militari della stazione di Rivarolo.

A incastrarlo sarebbero le analisi compiute dai tecnici del Ris di Parma sul giubbotto che Mario Perri indossava e sul quale sarebbero state rinvenute tracce di polvere da sparo mentre sulla Ford Focus della vittima sarebbero stati ritrovati impronte digitali e profili biologici riconducibili a al presunto assassino. E’ sulla scorta delle risultanze delle indagini e di laboratorio, che il sostituto procuratore della Repubblica Ruggero Crupi, a chiedere alla chiusura delle indagini il rinvio a giudizio.

Mario Perri, fin dal giorno del suo arresto, continua a proclamarsi innocente e del tutto estraneo al delitto.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy