Omicidio Pomatto: i carabinieri hanno fermato un uomo di Rivarolo con precedenti penali

Feletto

/

15/02/2016

CONDIVIDI

Il femo deovrà essere convalidato. Nel pomeriggio i vertici dei carabinieri e della procura illistreranno i dettagli

La notizia è confermata: i carabinieri avrebbero sottoposto a fermo giudiziario un uomo residente a Rivarolo sul quale pesano pesanti indizi relativi all’omicidio Pomatto. Si tratta di un pregiudicato che è ritenuto coinvolto nell’assassino di Pierpaolo Pomatto, 66 anni, di Feletto, rinvenuto cadavere oltre un mese fa nelle isolate campagne della frazione Vesignano, ucciso da un colpo di arma da fuoco alla nuca.

Dopo aver accuratamente passato al setaccio il contenuto dei due telefoni cellulari della vittima e del suo personal computer, sarebbero emersi, come già detto, nuovi elementi utili alle indagini compiute dai Nuclei investigativi di Ivrea e di Torino.

Alle 16,00 di oggi, al comando provinciale dei carabinieri, i vertici dell’Arma e il procuratore capo di Ivrea Giuseppe Ferrando, illustreranno modalità e dettagli delle indagini che si sono conclude con il fermo dell’uomo. Indagando nel passato di Pomatto e, in alcune sue recenti frequentazioni, gl’investigatori potrebbero aver trovato il bandolo della matassa.

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy