“Omaggio allo Sport” a Chivasso: il Comune premia i 17 migliori agonisti e 280 atleti

28/12/2019

CONDIVIDI

Riconoscimenti per coloro che si sono distinti con i loro risultati a livello regionale, nazionale ed europeo e delle associazioni sportive. L’obiettivo dell’evento, organizzato dall’amministrazione comunale del sindaco Claudio Castello, è quello di incentivare l’accrescimento dell’impegno sportivo

Si è svolta al Palazzetto dello Sport PalaLancia la terza edizione della manifestazione denominata “Omaggio allo Sport”, per la premiazione degli atleti chivassesi che si sono distinti con i loro risultati a livello regionale, nazionale ed europeo e delle associazioni sportive. L’obiettivo dell’evento, organizzato dall’amministrazione comunale del sindaco Claudio Castello, è quello di incentivare l’accrescimento dell’impegno sportivo, nella consapevolezza che lo sport può rappresentare per tutti un’opportunità per vivere nello spirito di amicizia e sana competizione.
Ad aprire la manifestazione, la sfilata delle associazioni con il loro labaro ed i saluti del sindaco Claudio Castello e dell’assessora allo Sport Tiziana Siragusa.

“Tutti gli atleti chivassesi e le associazioni sportive del territorio che si sono distinti durante l’arco dell’anno 2019 per impegno e meriti, saranno premiati – ha esordito il primo cittadino -. Nello stesso tempo incentiveremo tutti coloro che hanno partecipato alle competizioni ma non sono riusciti a raggiungere la vittoria. Omaggio allo Sport è quindi un evento per ritrovarsi ma dimostra sempre di più come una sconfitta temporanea non determina l’annullamento fisico e sportivo di un’atleta che ha l’occasione di manifestare le proprie eccellenze sportive successivamente con una motivazione più energizzata”.

Il sindaco, insieme all’assessora Tiziana Siragusa, ha anche parlato di sport integrato. “Lo sport diventa una preziosa opportunità per superare le limitazioni che derivano dalla propria disabilità e raggiungere importanti risultati sportivi e personali”.

L’assessora ha invece evidenziato l’importanza di praticare attività fisiche: “Oggi siamo qui a celebrare le mete raggiunte dai nostri ragazzi ma anche per dire quanto sia importante praticare lo sport, perchè lo sport fa bene sia al fisico che alla mente. Probabilmente, le informazioni che abbiamo a disposizione dai nostri canali di comunicazione, relativamente ai risultati degli atleti chivassesi, non è esaustivo per cui è importante che le società non chivassesi o gli atleti stessi che appartengono a compagini di altre città ci tengano informati, in modo da non dimenticare nessuno”.

Dopo la proiezione di un video che ha raccontano le imprese degli atleti, gli amministratori comunali hanno consegnato delle targhe ai campioni che si sono distinti per il loro risultati: Elisa Quaranta e Davide Roversi di “T.S.N” di Torino, Carla De Rinaldis degli “Arcieri” di Volpiano, Gian Lorenzo Soldi degli “Arcieri Varian”, Francesca Plutino, Rachele Guastadini, Greta Chiello, Asia Esposito de “Il Quadrifoglio”, Chiara Cirulla, Filippo Urbano, Zeno Tosato, Desiree Paciello di “Jiu-Jitsu M.B.”, Claudio Toro, Petrus Hristo Todor di “F.F.T. Munera”, Beatrice Curione di “Libertas Nuoto”, Cristian Maturro di “Twirling Chivasso” e Sofia Albertone di Eurogymnica. Ai 280 atleti delle associazioni sono state invece consegnate delle medaglie e ed un calendario.

 

Leggi anche

27/05/2020

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti. Da venerdì […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale. “Giusta e […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: oggi nessun morto di Covid in Piemonte. Stabili i contagi. Si svuotano gli ospedali

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 27 maggio i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy