Oglianico: con le fastose Idi di Maggio, il borgo torna a rivivere i gloriosi giorni del Medioevo

Oglianico

/

14/05/2017

CONDIVIDI

Tornei d'arme e di cucina, funamboli, giocolieri, giullari, dame e cavalieri hanno ricreato sabato 13 e sabato 14 maggio un'atmosfera irripetibile che ha letteralmente affascinato i visitatori. Mobilitato l'intero paese

Ancora una volta il grazioso paese di Oglianico Canavese ritorna indietro nel tempo: di settecento anni per la precisione, intorno al 1300 appena dopo il Basso Medioevo, con le Idi di Maggio, svoltasi sabato 13 e domenica 14 che sono giunte quest’anno alla 37° edizione. Un grande successo in termini di partecipazione ha riscosso l’evento denominato il “Receptum”: si tratta in sostanza di un appuntamento partorito dalla fertile fantasia dei membri della Pro loco oglianicese che si è svolto nella serata di sabato 13 maggio. Unica condizione per poter partecipare alla grande festa: l’ingresso all’antico ricetto e avvenuto esclusivamente se si indossava il costume medievale. Un’iniziativa che ha coinvolto tutto il paese e i tanti visitatori che la rievocazione storica ha richiamato. E per chi non possedeva un costume bastava passare dal vestibolo per indossare i panni di dame, cavalieri e popolani.

La serata è stata animata dal gruppo canavesano “Folet d’la Marga”, dalla cartomante Francesca, dal gruppo in maschera lombardo San Giorgio e il Drago e di Sonagli di Tagatam di Finale Ligure.

Il clou delle Idi ha avuto nella giornata di domenica 14: il centro storico ha ospitato fin dalle 9,00 del mattino l’affollato mercatino dei prodotti tipici e il seguitissimo Torneo della bandiera. Nella pausa di mezzogiorno figuranti e visitatori hanno potuto rifocillarsi nella rinomata Locanda del Ricetto e poi alle 17,00 ha avuto inizio, ritmata dal suono dei tamburi e dalle squillanti note delle trombe la grande Sagra Medievale che ha proposto ai tanti visitatori un programma nutritissimo che prevedeva giochi, mestieranti, giochi e esibizioni che hanno avuto quali protagonisti i giullari. Sempre nel pomeriggio ha avuto luogo il Torneo di Cucina medievale “Messer Chef” giunto alla quarta edizione. A concluder questa edizione delle Idi di Maggio di Oglianico sono stati lo spettacolo di fuoco dei Nocturna e la Calata del Maggio.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/02/2018

Chivasso, domenica 18 febbraio appuntamento la 67ma edizione del Gran Carnevalone

Con la 67ma edizione del Gran Carnevalone, la città di Chivasso si prepara a festeggiare uno […]

leggi tutto...

17/02/2018

Castellamonte: una mostra fotografica ricorda il grande impegno del senatore Eugenio Bozzello

E’ stata inaugurata la mostra dedicata alla staffetta partigiana e senatore socialista Eugenio Bozzello. Promotore dell’evento, […]

leggi tutto...

17/02/2018

Pont Canavese ha tributato l’ultimo, dolorante saluto terreno a Simone Goglio e Raffaele Antonucci

Archiviato il funerale di Simone Goglio di 19 anni e dell’amico fraterno Raffaele Antonucci di 22, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy