Oglianico: domenica 12 maggio il “clou” della rievocazione medievale che “incanta” il Canavese

Oglianico

/

11/05/2019

CONDIVIDI

La 39ma edizione della manifestazione si concluderà alle 21.30 di domenica 12 con lo spettacolo dei "Diavoli Rossi" e alle ore 22.30 con la "Calata del Maggio"

L’appuntamento con la storia promosso dalla Pro loco e dal Comune di Oglianico entra nel vivo: nella serata di oggi, sabato 11 maggio, avrà luogo alle 19,00 con la celebrazione del “Receptum” grande festa gastronimica dove i partecipanti dovranno rigorosamente indossare costumi medievali. Chi ne fosse sprovvisto potrà trovarne uno a disposizione presso il vestibolo allestito appositamente.

Ad animare la festa saranno i “T’se Folk”, “I Diavoli Rossi”, “I Sonagli di Tagatam” di Finale Ligure, “Le pietre di M.a.o.” e Francesca la cartomante che predirà il futuro ai partecipanti. .
Ma il “clou” della Idi di Maggio avrà luogo nella giornata di domani, domenica 12 maggio: a partire dalle 9,00 il Borgo rivivrà gli epici momenti del Medioevo. Questo il programma: alle 10,00 sarà celebrata la Santa Messa, alle 11,00 si svolgerà il “Torneo della Bandiera” e dalle 12,00 è previsto il ristoro in Casa Gilda.

E ancora: nel primo pomeriggio, alle 14,00 sarà la volta dell’evento denominato “Messer Chef” , il quinto concorso dedicato alla cucina medievale che si svolgerà in piazza, poi alle 15,00 sarà la volta della festa alla quale parteciperanno vari gruppi, come quello Storico di Finale Ligure, Valli Turris da Val della Torre e Medias Aetas da Torino.
La premiazione del concorso è prevista per le ore 18,30 mentre alle 19,00 l’appuntamento è fissato a Casa Gilda per gustare le prelibatezze medievali sapientemente preprate dai bravissimi chef.
La 39ma edizione della manifestazione si concluderà alle 21.30 lo spettacolo dei “Diavoli Rossi” e alle ore 22.30 con la “Calata del Maggio”.

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy