Nubifragio in provincia di Torino: anziani bloccati in auto, salvati dai pompieri a Caselle e Borgaro

Caselle

/

29/07/2017

CONDIVIDI

I vigili del fuoco hanno effettuato centinaia di interventi. A Chivasso si stacca una lastra di marmo dalla facciata di un palazzo

Era stato ampiamente preannunciato ma il violento temporale che letteralmente spazzare Torino e provincia ha nuovamente provocato guai e disagi: il clima non è impazzito si è trasformato in un clima monsonico caratterizzato da precipitazioni di breve durata ma intensissime. A Caselle due anziani rimasti intrappolati nella loro auto in sottopasso allagato di Caselle sono stati soccorsi dai Vigili del fuoco. Medesimo episodio in via Perotti a Borgaro.

Sia a Caselle che a Borgaro non si contano gli alberi caduti e gli allagamenti delle cantine e dei piani terreni delle abitazioni. Sempre a Borgaro in via Bertino, un gazebo installato nel cortile della parrocchia dei Santi Cosma e Damiano, è stato travolto dalla furia del vento ed è finito su un’automobile senza occupanti. Il 115 è stato subissato da centinaia di richieste di aiuto telefoniche.

Problemi anche a Brandizzo e a Chivasso: il fortissimo temporale ha spezzato rami e causato la caduta di calcinacci e di lastre di rivestimento di un palazzo sul marciapiede all’incrocio tra viale Matteotti e via del Collegio. Per fortuna in quel momento in quel momento non stava transitando nessun pedone.

Dov'è successo?

Leggi anche

Belmonte

/

26/03/2019

Belmonte, spenti gli ultimi fuochi. Chiamparino: “Grazie ai volontari Aib e ai vigili del fuoco”

Spenti gli ultimi focolai nella collina di Belmonte sembra essere tornata la quiete dopo un giorno […]

leggi tutto...

Banchette

/

26/03/2019

Banchette: il bambino non è in regola con le vaccinazioni obbligatorie. Espulso dall’asilo

Non era in regola con le vaccinazioni ed è stato espulso dall’asilo per la seconda volta […]

leggi tutto...

Lanzo

/

26/03/2019

Lanzo: dopo il litigio 21enne minaccia due coinquilini. Arrestato e condannato a 5 mesi

Dopo l’ennesimo litigio con i coinquilini era stato sopraffatto dalla rabbia, aveva impugnato un coltello con […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy