Noasca: tragedia in montagna. Donna perde l’equilibrio e muore sotto gli occhi dei compagni

Noasca

/

14/08/2016

CONDIVIDI

L'alpinista francese è caduta da un'altezza di cinque metri. Vani i soccorsi. Illesi i due compagni che erano in cordata con lei

Stava facendo canoyng quando, all’improvviso è precipitata da un altezza di cinque metri. Il volo le è stato fatale. Una domenica, quella del 14 agosto, fatale per una donna francese di 48 anni che ha perso la vita nel Vallone Noaschet a Noasca. La donna si trovava insieme a due connazionali, uno di 44 anni e l’altro di 52. I due uomini sono stati tratti in salvo dai tecnici del soccorso alpino canavesano. Sono sani e salvi anche se sotto shock.

La donna, invece, è morta sul colpo. Ogni tentativo di salvarle la vita si è rivelato vano. La francese si era allontana, stando a una prima ricostruzione dei fatti, dal gruppo in arrampicata, probabilmente con l’intenzione di trovare una nuova parete da scalare, quando a un certo punto, ha perso l’equilibrio ed è caduta da un’altezza di cinque metri. Il corpo, quando ha toccato il suolo, è ancora rotolato per alcuni metri prima di fermarsi definitivamente contro alcune rocce.

La salma è stata composta nella camera mortuaria dell’ospedale di Locana a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sulla dinamica stanno indagando i carabinieri della locale stazione.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

13/12/2018

Il 6 gennaio si correrà a Rivarolo il Cross del Malgrà, prova del Circuito Regionale campestre

Si correrà il 6 gennaio 2018 la quarta edizione del Cross del Malgrà di Rivarolo valevole […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

13/12/2018

La “Canavesana” scivola verso il baratro. E il sindaco Rostagno convoca Gtt, Regione e Comuni

Un incontro a porte aperte per fare il punto sulle gravi criticità della linea ferroviaria Chieri-Rivarolo-Pont […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

13/12/2018

Omicidio Rosboch in Corte d’Appello. La procura: “Nessuno sconto di pena a Defilippi e Obert”

Potrebbe essere pronunciata domani, venerdì 14 dicembre, la sentenza della Corte di Appello di Torino nei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy