Nasce la lista “Rivarolo con Rostagno” che appoggia la candidatura del sindaco uscente

Rivarolo Canavese

/

11/03/2019

CONDIVIDI

Il primo cittadino illustrerà le ragioni che lo hanno spinto a ripresentarsi per il secondo mandato, ribaltando la precedente decisione. Si preannuncia una campagna elettorale senza esclusione di colpi

Avrà luogo venerdì 15 marzo alle ore 18,00 la presentazione uffriciale della candidatura di Alberto Rostagno alle prossime elezioni amministrative che avranno luogo questa primavera. Il sindaco uscente guiderà la lista civica “Rivarolo con Rostagno” che è, costituisce come è spiegato, la naturale evoluzione della lista civica “Rivarolo Rinasce” con la quale la coalizione che faceva capo all’attuale primo cittadino vinse le elezioni comunale dopo la triste e infausta fase del commissariamento prefettizio. Le motivazioni che hanno spinto l’attuale primo cittadino a riconfermare la propria candidatura è stata organizzata una conferenza stampa per venerdì 15 marzo alle ore 18 presso la sede Anffass -Fondazione Comunità la Torre, in viale Indipendenza 126 a Rivarolo Canavese.

A fronteggiarsi in una campagna elettorale che si prospetta al “calor bianco” e senza esclusione di colpi saranno, oltre ad Alberto Rostagno, l’ex sindaco e candidato all’Europarlamento Fabrizio Bertor alla testa della lista civica “Riparolium”, Marina Vittone candidata della lista “Rivarolo Sostenibile” e la Lega Nord che non ha ancora ufficializzato il proprio candidato a sindaco. Alberto Rostagno aveva deciso in un primo momento di considerare conclusa la sua esperienza di sindaco ma poi ha cambiato idea.

Negli ultimi tempi la situazione all’interno della lista civica è stata connotata prima dall’abbandono del presidente del Consiglio comunale Domenico Rosboch e poi dalla decisione della Lega (rappresentata in Giunta dall’assessore alla Sport Claudio Leone) di non appoggiare il gruppo perché, a giudizio dei suoi esponenti locali, nel corso delle ultime elezioni politiche il sindaco di sarebbe schierato apertamente a favore del Pd, rinunciando alla sua figura super partes.

Alcuni giorni fa Alberto Rostagno ha sciolto le riserve e ha annunciato la candidatura grazie, come ha dichiarato, alle tante persone che lo hanno convinto a non rinunciare alle competizione e “per l’amore incondizionato che nutro per la mia città”.

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy