Il Movimento 5 Stelle denuncia: “Il servizio ferroviario Rivarolo-Chieri rischia il collasso”

Rivarolo Canavese

/

09/06/2017

CONDIVIDI

E' quanto emerso nella riunione convocata oggi a Torino dall'Agenzia della Mobilità Piemontese (AMP) con i sindaci canavesani e del Chierese

La linea Sfm1, ferrovia Canavesana  Rivarolo-Chieri, rischia il collasso. Negli ultimi mesi si è verificato un crollo verticale del servizio: continui ritardi e treni soppressi. Un convoglio su quattro è in ritardo pesante oppure cancellato. E’ quanto emerso nella riunione convocata oggi a Torino dall’Agenzia della Mobilità Piemontese (AMP) con i sindaci canavesani e del Chierese.

I treni in ritardo in arrivo a Settimo torinese si trovano poi ad aspettare anche mezz’ora fermi per dare la precedenza ad altre linee all’ingresso nel passante. Una situazione esplosiva che porterà al collasso del servizio se tra 3 anni entreranno davvero in funzione la linea Sfm5 Torino Orbassano e la Torino-Ceres in corso Grosseto a Torino.

“Ma la Regione fa finta di niente e incrocia le dita. Chiediamo un piano investimenti da parte della Regione Piemonte, l’assessore ai Trasporti Balocco invece di promettere fondi che non arrivano mai (vedi tratta di Pinerolo) dovrebbe comunicare chiaramente le proprie intenzioni e la reale disponibilità ad intervenire – spiega Federico Valetti consigliere regionale del M5S Piemonte e vicepresidente delle commissione regionale trasporti -. Le criticità strutturali della linea devono essere affrontate e risolte al più presto. La Giunta regionale dovrebbe inoltre garantire un programma di interventi certo sulle linee gestite da RFI e programmare essa stessa quelle sulla canavesana che sono di sua proprietà. A peggiorare ulteriormente i disagi, in parte comuni a tutte le linee piemontesi, sono stati i problemi organizzativi del personale GTT, l’azienda ha garantito di risolverli a breve”.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

20/10/2019

E’ di Levone il piccolo genio della matematica che a 11 anni ha sbaragliato migliaia di concorrenti

Frequenta la scuola media all’Istituto comprensivo di Caselle, lo studente 11enne di Levone che si è […]

leggi tutto...

20/10/2019

Leinì: la 23enne Denise è morta in un tragico incidente stradale. Il ricordo disperato del padre e degli amici

Denise Puglia, 23 anni, residente ad Alice Superiore in Val di Chy e Angelo Raffaele Torchia, […]

leggi tutto...

20/10/2019

Vische-Mazzè: banda di ladri fa saltare in aria due bancomat. I carabinieri sulle tracce dei malviventi

Intorno alle 1,30 circa della notte di domenica 20 ottobre,  a Vische e nella vicina Tonengo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy