Montestrutto, l’arrivo della Befana chiude, con successo, la terza edizione di “Presepi nel Borgo”

Settimo Vittone

/

04/01/2016

CONDIVIDI

Oltre 5 mila visitatori per una manifestazione che di anno in anno riscuote un successo crescente. E ora si pensa già alla prossima edizione

Mercoledì 6 gennaio dalle 17.00 in poi a Montestrutto (frazione di Settimo Vittone) la Befana distribuirà caramelle a tutti i bimbi: non poteva essere che questa la degna conclusione della terza edizione di “Presepi nel Borgo”. La manifestazione, inaugurata il 5 dicembre scorso, ha registrato un afflusso di almeno 5mila visitatori, con un picco nelle giornate del 25, 26 e 27 dicembre , dove – complici il bel tempo e le temperature miti – via Vittorio Emanuele (la strada che attraversa il Borgo) ha assunto le sembianze di un’isola pedonale cittadina, tante erano le persone che ammiravano i presepi.

“Siamo decisamente soddisfatti del risultato – commentano i promotori – e ringraziamo tutti i montestruttesi e gli amici simpatizzanti che hanno reso così bella questa iniziativa. ” E in effetti colpiscono non solo la varietà e il numero dei presepi (trecento), ma anche la perizia nella realizzazione: alcuni di questi non hanno nulla da invidiare ad alcuni presepi d’autore. Crea un’atmosfera unica poi il poter entrare nei cortili e nelle cantine delle case. Estremamente suggestiva la mostra allestita nella ‘CàVeia’, dove i presepi artigianali sono incastonati in paioli e oggetti che appartenevano ai trisnonni. In tanti si sono commossi varcando quella porticina di legno. Mentre da un’altra porticina di legno, accanto al Bar Ristoro Vertical Rock, si intravvede Babbo Natale che si riposa (giustamente, dopo il duro lavoro!) accanto al caminetto, nella sua casa.

Mercoledì le Befane – sempre dalle 17.00 in poi – scenderanno anche dal Parco Avventura “La Turna” che per l’occasione sarà aperto in notturna, offrendo la possibilità di vivere un’emozione unica a grandi e piccini (basta munirsi di frontalino).

Non resta che approfittare di questi ultimi giorni (mostre aperte dalle 20.00 alle 23.00 e festivi anche dalle 14.00 alle 19.00) per respirare ancora un po’ di Natale, mentre Montestrutto pensa già alla prossima edizione

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: dopo la grigliata dimentica un forchettone in macchina. Condannato a 1.500 euro di multa

Mille e cinquecento euro di multa: non per aver commesso violazioni al codice della strada ma […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: un guasto tecnico blocca il servizio di emodinamica. I pazienti costretti a emigrare

Il gruppo di continuità che assicura l’erogazione di energia in caso di interruzione dell’erogazione di energia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy