Montanaro, troppi batteri nell’acqua del depuratore. Diffidata la Smat

Montanaro

/

22/08/2015

CONDIVIDI

L'impianto, che depura i liquami provenienti dalle fognature del paese, riversa l'acqua depurata nel vicino torrente Orco

Troppi batteri dell’escherichia coli presenti nell’acqua del depuratore che sorge presso la rive del torente Orco a Montanaro. Ed ecco che la Smat, la società torinese che gestisce il servizio idrico integrato del Comune è destinataria di un’altra diffida. Non è la prima volta che accade. Anche a Torre Balfredo e a Montalto Dora si sono verificati nel recente passato episodi simili, tanto da costringere la Città Metropolitana ad inviare ai vertici della Smat una formale diffida, invitandola a garantire l’efficienza depurativa e il rispetto dei limiti dello scarico.

Il provvedimento si è reso necessario in seguito ai rilevamenti effettuati dall’Arpa regionale. Le analisi compiute hanno rivelato che la presenza del batterio nell’acqua che dal depuratore viene riversata nelle acque dell’Orco, supera di otto volte il limite consentito dalla normativa vigente.

Adesso la Smat ha trenta giorni di tempo per rimediare e inviare una dettagliata relazione sia all’Arpa che alla Città Metropolitana, in cui dovranno essere illustrate le modalità delle contromisure intraprese per ritornare ai parametric normali. In caso contrario la società potrebbe incorrere prima nella sospensione e poi nella revoca della gestione dell’acquedotto comunale.

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy