Montanaro: studente 13enne investito da un’auto mentre esce da scuola finisce in ospedale

Montanaro

/

07/11/2018

CONDIVIDI

Il ragazzo è stato sottoposto a una Tac cerebrale. Le sue condizioni di salute non sono preoccupanti

Era appena uscita da scuola e, in sella alla sua bicicletta, si stava dirigendo verso casa quando è stato travolto da una Fiat Punto di passaggio guidata da un pensionato di 74 anni. Vittima dell’incidente stradale è uno studente di 13 anni. E’ accaduto nel primo pomeriggio di ieri, martedì 6 novembre a Montanaro ina Via Roma, a breve distanza dalla centrale piazza Massa. Nella caduta sull’asfalto, lo studente ha battuto la testa.

L’automobilista ha immediatamente arrestato il veicolo per prestare i primi soccorsi, insieme a un volontario della Croce Rossa che si trovava nei pressi del luogo del sinistro, all’adolescente. Sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118 che ha stabilizzato il ragazzo e lo ha trasportato in ambulanza al pronto soccorso del vicino ospedale di Chivasso dove è stato sottoposto a una Tac cerebrale.

Le condizioni di salute dello studente, che non ha mai perso conoscenza e lucidità, non sono preoccupanti. Per sua fortuna l’autovettura viaggiava a bassa velocità. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Chivasso. (Immagine di repertorio)

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy