Montanaro: si spaccia per la direttrice dell’Ufficio Postale e scappa con i soldi di due pensionati

Montanaro

/

28/10/2018

CONDIVIDI

Una donna dai modi gentili ha convinto i coniugi a consegnarle il denaro contante per un'inesistente verifica

Ha sfoderato un sorriso smagliante e accattivante, presentandosi con signorilità come la nuova direttrice dell’ufficio postale, ha convinto una coppia di anziani coniugi, facendo il nome della figlia, ad aprire la porta ed è entrata in casa. Una truffa portata a termine a regola d’arte da una vera professionista che ha derubato i due pensionati di alcune centinia di euro. E’ accaduto nei giorni scorsi a Montanaro. Dopo aver fatto il suo ingresso in casa, la truffatrice ha spiegato ai malcapitati che era necessario, in base a nuove e inesistenti norme valutarie, si rendeva necessario prendere nota dei numeri di serie stampate sulle banconote altrimenti non sarebbero state più valide.

Sarebbe bastato recarsi all’Ufficio Postale per ricevere il denaro nuovo ha spiegato la donna. I coniugi le hanno creduto, le hanno mostrato la carta d’identità e le banconote. Poi, approfittando di un momento di distrazione, la falsa impiegata delle Poste si è impadronita fulmineamente dei soldi ed è fuggita a gambe levate.

Trascorso il primo momento di sbalordimento, quando si sono resi conto di essere stati truffati, i due pensionati hanno chiamato i carabinieri della stazione di Montanaro che, al comando del maresciallo Giuseppe Pittaluga, stanno indagando per risalire all’identità della truffatrice.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

26/06/2019

Previsioni meteo: in aumento il caldo africano. Domani si supererà il picco dei 40 gradi centigradi

Procede la fase di bel tempo con cieli totalmente sereni al mattino sia in pianura che […]

leggi tutto...

Ivrea

/

25/06/2019

Economia: a Ivrea il Ceo Thomas Miao racconta l’epopea del colosso cinese della telefonia Huawei

Huawei Italia è stata la protagonista del terzo appuntamento nell’ambito dell’iniziativa “Le imprese si raccontano”, un […]

leggi tutto...

Quincinetto

/

25/06/2019

Frana di Quincinetto, l’Uncem polemizza: “A rendere sicura la A5 devono essere le concessionarie”

E’ l’immobilismo delle società concessionarie dell’A5 Torino-Aosta a preoccupare, e non poco, Marco Bussone, presidente nazionale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy