Montanaro piange la morte di Salvatore Cordaro, il cantoniere. Il sindaco: “Non lo dimenticheremo”

Montanaro

/

28/08/2017

CONDIVIDI

Dopo il lavoro Salvatore dava libero sfogo alla sua passione per la cucina cucinando prelibati piatti. In paese era stimato e benvoluto da tutti

Era l’unico cantoniere del comune di Montanaro ma era benvoluto e stimato da tutti: da venerdì 25 agosto, giorno in cui si è verificato l’incidente stradale sulla A4 nei pressi di Chivasso, in cui ha perso tragicamente la vita, tutto il paese esprime il suo profondo cordoglio per la morte di Salvatore Cordaro, di 49 anni. Anche il sindaco di Montanaro Giovanni Ponchia è rimasto sconvolto dall’improvviso e tragico decesso dell’unico operaio dell’ufficio tecnico comunale.

Ed è proprio conoscendolo che tutti in paese sono convinti che a determinare l’incidente nel quale Salvatore ha perso la vita sia dovuto ad un malore o a un guasto all’automobile. In paese Salvatore Cordaro era quasi più conosciuto e popolare del sindaco. come sottolinea anche il primo cittadino: dopo vent’anni di servizio tutti gli chiedevano consigli e lo fermavano per segnalargli e chiedere un intervento di manutenzione.

Salvatore Cordaro era fidanzato ed era molto affezionato alla nipotina, ma era anche un ottimo cuoco: prima di entrare alle dipendenze del comune di Montanaro, infatti, aveva lavorato in qualità di cuoco e spesso preparava anche per gli amici piatti prelibati. La sua vocazione era quella di stare in cucina, ma nonostante tutto Salvatore Cordaro svolgeva il suo lavoro di cantoniere con serietà e impegno. Qualità che insieme alla simpatia e alla generosità mancheranno a tutto i montanaresi.

Dov'è successo?

Leggi anche

05/07/2020

Coronavirus: il Gruppo Sagat ha aiutato le famiglie e gli alunni di San Maurizio e San Francesco al Campo

Nei giorni scorsi è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione del Gruppo Sagat, Società di gestione […]

leggi tutto...

05/07/2020

Coronavirus in Piemonte: nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono 18 i nuovi casi positivi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 17,00 di oggi, domenica 5 luglio, […]

leggi tutto...

05/07/2020

San Giusto: commosso addio a Giorgio Poggio. Il sindaco Giosi Boggio: “Era un uomo speciale”

Aveva 86 anni Giorgio Poggio e a San Giusto Canavese era un’istituzione. La notizia della sua […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy