Montanaro, coniugi coltivavano marijuana in casa. Arrestata coppia di professionisti

Montanaro

/

09/10/2017

CONDIVIDI

Il cascinale dove vivono con i tre figli trasformato in una serra. Ad avvisare i carabinieri sono stati i vicini

Marito e moglie, entrambi stimati professionisti in realtà coltivavano piantine di marijuana che curavano fino a maturazione e che poi essiccavano: due persone “insospettabili” residenti a Montanaro sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti.

La coppia, molto conosciuta in paese si occupava della piantumazione, coltivazione ed essiccazione della marijuana. Al momento del blitz dei carabinieri i coniugi si sono giustificati affermando che la coltivazione veniva effettuata per uso personale.

A segnalare che nel cascinale in cui la coppia abitava con i tre figli qualcosa non quadrava sono stati alcuni vicini di casa. I carabinieri hanno indagato e, nei giorni scorsi, è scattato il blitz. I due coniugi sono incensurati.

Il Gip del tribunale di Ivrea al termine dell’udienza di convalida dell’arresto ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

17/10/2018

Canavese, denuncia il marito violento grazie alle insistenza della figlia di 11 anni. Alla sbarra 40enne romeno

Da oltre 18 anni era vittima di violenza domestica, spesso e volentieri per futili motivi ma […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

17/10/2018

Cuorgnè: si accascia al suolo colto da malore in palestra. Grave in ospedale a Ciriè un uomo di 59 anni

Il malore, improvviso e fortissimo lo ha colto mentra stava facendo il suo ingresso nella palestra […]

leggi tutto...

16/10/2018

Cuorgnè: domenica 21 ottobre “Gran Castagnata” e “Passerella Cinofila” in piazza Martiri

Con l’arrivo dell’Autunno tornano in Canavese le tradizionali “Castagnate”: domenica 21 ottobre sarà la volta di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy