Montalto Dora, i carabinieri arrestano un uomo per produzione di stupefacenti

Montalto Dora

/

06/11/2015

CONDIVIDI

Denunciata anche la convivente. L'accusa è di produzione e detenzione illecita di sostenze stupefacenti

Avevano trasformato l’abitazione nella quale vivevano in una sorta di centrale di produzione di sostanze stupefacenti. Nei guai è finita una coppia, residente a Montalto Dora, già nota alle forze dell’ordine. Nella mattinata del 4 novembre, i carabinieri della Compagnia di Ivrea e della stazione di Strambino, hanno fatto irruzione nell’appartamento e, dopo un’accurata perquisizione hanno rinvenuto, in vari locali, circa 140 grammi di stupefacenti tipo marijuana, in parte essiccata e in parte sfusa e 11 grammi di hashish.

Per questa ragione gli uomini dell’Arma hanno arrestato un uomo di 36 anni e la convivente di 33 che è stata denunciata. L’accusa è di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Sono stati anche ritrovati un bilancino di precisone, probabilmente usato per la confezione delle dosi e uno strumento utilizzato nella triturazione della marijuana essiccata.

Gli stupefacenti sono stati sequestrati. Il Gip del tribunale di Ivrea nella mattinata di giovedì ha convalidato l’arresto dell’uomo ma nei suoi confronti non è stata disposta alcuna misura cautelare. La donna, invece, è stata deferita alla procura della Repubblica ma è in stato di libertà.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/06/2018

Al castello di San Giorgio la terza edizione di Expoelette, il Forum dove le donne sono protagoniste

E’ giunta alla terza edizione il Forum Expoelette che sarà nuovamente ospitato nella suggestiva cornice dello […]

leggi tutto...

18/06/2018

Canavese: tranciati in un cantiere i cavi della “fibra” e i servizi sanitari dell’Asl T04 vanno in tilt

Oggi, lunedì 18 giugno, verso le ore 8,00, i lavori di un cantiere della Città di […]

leggi tutto...

18/06/2018

Dramma a Leinì: esce di strada per un malore e finisce con l’auto nel fossato. Muore un 68enne

Il malore, improvviso e inesorabile, lo ha stroncato mentre si trovava alla guida della propria Fiat […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy