Montalenghe, minaccia di uccidere la moglie dopo l’ennesimo litigio. Arrestato un imbianchino

Montalenghe

/

11/04/2017

CONDIVIDI

I carabinieri lo hanno condotto in carcere per maltrattamenti in famiglia. Era entrato nell'abitazione armato di coltello da cucina

È stato arrestato in flagranza dai carabinieri di San Giorgio Canavese per il reato di maltrattamenti in famiglia un 54enne di Montalenghe che sabato sera, verso le 22, ha sfondato la porta della abitazione di sua moglie, dopo averla minacciata di morte alcune ore prima, quando questa si trovava a lavoro. La donna fortunatamente non era in casa al momento dell’irruzione del marito, che da qualche tempo non vive più con lei. L’uomo, dopo aver verosimilmente fatto abuso di sostanze alcoliche, non trovandola in casa, avrebbe prima minacciato con un coltello alcuni vicini e poi sarebbe rimasto lì ad aspettarla.

Sono però arrivati prima i carabinieri, che lo hanno perquisito, trovandolo in possesso di un grosso coltello da cucina, occultato nei pantaloni. In caserma, dopo aver ricostruito con la donna i vari episodi di comportamenti violenti e vessatori tenuti negli anni nei suoi confronti dal marito, i carabinieri lo hanno dichiarato in arresto per maltrattamenti in famiglia.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato condotto nel carcere di Ivrea, dove, a seguito della convalida dell’arresto, è tuttora detenuto, poiché il Gip di Ivrea ha disposto nei suoi confronti la misura della custodia cautelare in carcere.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy