Una Montagna di Gusto: nei ristoranti del Canavese pranzi e cene a Km 0 per rilanciare il turismo

Forno Canavese

/

18/10/2017

CONDIVIDI

Gli eventi dal 27 ottobre al 1 novembre 2017 a Chiesanuova, Filia di Castellamonte, il Castello di Parella e Forno Canavese, propongono ai visitatori nuovi percorsi gastronomici e culturali

Prosegue, dopo il successo iniziale, la 6° edizione di “Una Montagna di Gusto” promossa dal Consorzio Operatori Turistico Valli del Canavese. La rassegna continua venerdì 27 ottobre a cena all’Osteria di Chiesanuova dove gustare tra l’altro il ricco fritto misto, sabato 28 a cena e domenica 29 a pranzo l’appuntamento è nel verde di Filia di Castellamonte all’Equin’Ozio con un bel menù che svaria dalla bagna cauda alla piccola tofeja, domenica 29 e lunedì 30 ottobre gli chef del Consorzio, insieme a quelli dei Ristoranti della Tradizione si trasferiscono nella cornice prestigiosa e ricca di storia del Castello di Parella per preparare piatti tipici canavesani abbinati alla degustazione dei vini DOCG e DOC del Canavese (tra i 30 produttori presenti ricordiamo i nostri soci Orsolani, Caretto, Tenuta Roletto e Massoglia).

Mercoledì 1 novembre invece pranzo dei santi al Ristorante La Tradizione di Forno Canavese dove non può mancare la tradizionale zuppa di pane e cavoli.

Una “Montagna di Gusto” prosegue sino a metà dicembre e coinvolge i soci del Consorzio, presentando cene e pranzi a chilometri zero nei migliori ristoranti ed osterie del territorio con menù tipici e materie prime delle Valli del Canavese, “Dormi da Noi” proposte coordinate cena e pernottamento, visite e degustazioni guidate presso i produttori e le aziende agricole socie e presso l’Enoteca Regionale dei vini della Provincia di Torino, proposte di soggiorno ed escursioni per scoprire i vari aspetti attrattivi delle Valli del Canavese.

Per saperne di più sul Canavese, sui suoi eventi e sui luoghi migliori dove dormire, mangiare o trovare prodotti tipici è possibile anche scaricare da Google Play o Apple Store l’App gratuita InCanavese.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/10/2019

Pont Canavese: riprendono le ricerche per risolvere il “giallo” della scomparsa di Elisa Gualandi

Svanita nel nulla: il “giallo” che circonda la scomparsa di Elisa Gualandi, 54 anni, impiegata al […]

leggi tutto...

18/10/2019

Piemonte e Canavese: 35 milioni dal ministero dell’Ambiente contro il rischio idrogeologico

Sono quasi 35 i milioni di euro assegnati dal Ministero dell’Ambiente al Piemonte per la mitigazione […]

leggi tutto...

18/10/2019

Il Canavese al Rallylegend di S. Marino: l’equipaggio Diaco-Sparvieri conquista il 3° posto di classe

Successo canavesano al Rallylegend di San Marino. L’equipaggio canavesano Diaco-Sparvieri, firmato Team Fast Drivers, ha conseguito […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy