Miss Italia 2018: iniziati a Vinovo i casting per il Piemonte e la Valle d’Aosta. E’ boom di iscritte

11/03/2018

CONDIVIDI

Soddisfatto l'agente regionale del concorso di bellezza: "Cresce l'interesse nei confronti della manifestazione e cresce anche il numero delle adesioni". Sono oltre 200 le ragazze che si sono già candidate

In questi giorni Vito Buonfine, agente regionale del concorso Miss Italia ha il suo bel da fare: nella giornata di ieri, sabato 10 marzo l’Ippodromo di Vinovo ha ospitato i primi casting per selezionare le avvenenti ragazze che parteciperanno al concorso di bellezza più famoso d’Italia. In Piemonte e Valle d’Aosta è già tutto pronto per dare vita agli eventi che incoreranno le reginette che partecipareanno alla finale di Miss Italia 2018. Nel prossimo mese di maggio, conferma, Vito Buonfine si ripartirà con le selezioni. Il Piemonte è sempre stato generoso con i concorsi di bellezza e ha incoronato ragazze come Edelfa Masciotta e Cristina Chiabotto.

Al momento sono già 200 le ragazze iscritte al concorso ma è lecito supporre che il numero sarà destinato ad aumentare esponenzialmente. “A Vinovo abbiamo incontrato una quarantina di ragazze, il doppio dello scorso anno – afferma l’agente regionale di Miss Italia -. Questo sta a significare che l’interesse nei confronti della manifestazione continua a crescere edizione dopo edizione”. Questi i limiti imposti dall’organizzazione per le iscrizioni: le canditato devono aver compiuto i 18 anni entro il mese di agosto e non superare il limite dei 30 anni di età. Per iscriversi basta recarsi nel sito web del concorso all’indirizzo www.missitalia.it/concorso/partecipa.php
In alternativa è anche possibile contattare direttamente l’agente regionale al numero mobile 347/6705897.

Questi i limiti imposti dall’organizzazione per le iscrizioni: le candidate devono aver compiuto i 18 anni entro il mese di agosto e non superare il limite dei 30 anni di età. Per iscriversi basta recarsi nel sito web del concorso all’indirizzo www.missitalia.it/concorso/partecipa.php In alternativa è anche possibile contattare direttamente l’agente regionale al numero mobile 347/6705897.

Leggi anche

21/08/2019

La crisi minaccia il mercato della frutta. Confagricoltura: “Salviamo un settore già penalizzato”

“In Piemonte abbiamo una produzione frutticola d’eccellenza, apprezzata in Italia e all’estero. Ciò che dobbiamo cercare […]

leggi tutto...

21/08/2019

Rivarolo Canavese: il Comune spende 100 mila euro per rifare la copertura dell’ala sud del Castello Malgrà

Centomila euro per rifare la copertura situata nei pressi del camminamento merlato del castello Malgrà: è […]

leggi tutto...

21/08/2019

Ivrea, ragazza di 17 anni denuncia: “Il branco mi ha stuprata nel centro sociale”. Indaga la procura

Ha soltanto 17 anni la ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy