Meteo: l’anticiclone delle Azzorre cede il posto a quello africano. In arrivo il gran caldo afoso

Rivarolo Canavese

/

29/06/2018

CONDIVIDI

Punte record nel fine settimana quando si toccheranno i 33 gradi centigradi. L'umidità aumenterà la percezione del caldo

Da oggi, venerdì 29 maggio, festività dei Santi Pietro e Paolo, addio alle temperature gradevoli: dopo una settimana caratterizzata da temperature temperate l’arrivo dell’anticiclone africano preannuncia giorno roventi e afosi. L’anticiclone delle Azzorre lascia il posto a quello sub-tropicale che porterà con sè masse di aria umida accompagnate dal caldo sahariano.

Nel fine settimana il caldo toccherà punte di 32-33 gradi centigradi. I metereologi prevedono giornate prevalentemente sereno. Da oggi si può affermare che il caldo estivo è finalmente arrivato. Non è escluso che a Torino e nelle pianure circostanti la Città Metropolitana, Canavese compreso, nei primi giorni della settimana possano verificarsi isolati rovesci che però non dovrebbero creare particolari problemi dal punto di vista idro-geologico.

I temporali porteranno quel fresco notturno in un periodo in cui la temperatura farebbe fatica a ridiscendere.

Le fasce di popolazione maggiormente esposte ai “colpi di calore” sono i bambini, gli anziani e gli ammalati.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

22/09/2018

Licenziato perchè malato di Parkinson. L’ex senatore Eugenio Bozzello: “Canavese senza umanità”

Era stato licenziato dall’azienda per la quale lavorava perchè ammalato di Parkinson. Lui fa ricorso, si […]

leggi tutto...

Ivrea

/

22/09/2018

Voleva vedere il mare per l’ultima volta. I volontari della Croce Rossa fermano l’ambulanza in spiaggia

Desiderava tanto rivedere, forse per l’ultima volta il mare che bagna le coste della sua amata […]

leggi tutto...

Lombardore

/

22/09/2018

Lombardore: anziana di 78 anni travolta e uccisa da un’auto mentre attraversava la strada

Aveva 78 anni Giovanna Baldovino, la pensionata che è stata travolta e uccisa da un’auto mentre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy