Mercenasco: fermati due romeni e un moldavo per furto, ricettazione e possesso di grimaldelli

Mercenasco

/

24/03/2016

CONDIVIDI

La Compagnia dei carabinieri di Ivrea sta eseguendo, in occasione delle festività pasquali, un capillare controllo del territorio

Arriva la Pasqua e i carabinieri della Compagnia di Ivrea intensificano i controlli finalizzati al contrasto della criminalità. Un’attività capillare che sta facendo risultare i primi risultati positivi. I carabinieri della stazione di Strambino hanno fermato l’altro giorno un romeni di 57 anni, ufficialmente disoccupato che, in pieno giorno si aggirava per le vie di Mercenasco a bordo di una Lancia Ypsilon in compagnia di un altro romeno e di un moldavo.

Irimita Constantin, questo è il nome, è stato fermato perchè i suoi continui spostamenti nelle vie del paese avevano suscitato più di un sospetto. Dai controlli effettuati dai militari è risultato che l’auto era stata rubata nella notte tra il 22 e il 23 gennaio scorsi a Torino. In seguito ad un’accurata perquisizione nell’automezzo sono stati trovati guanti da lavoro e scalpello. Il conducente è ritenuto autore del furto della macchina e, dopo essere stato accompagnato nella caserma di Strambino, gli uomini dell’Arma hanno eseguito alcuni accertamenti. L’uomo è stato sottoposto a fermo giudiziario. Il Gip di Ivrea ha convalidato il fermo e per il romeno, che aveva fornito ai carabinieri false generalità, si soino spalancate le porte del carcere di Ivrea.

Nei suoi confronti è scattata anche una denuncia per false attestazioni a pubblico ufficiale, possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli e guida senza patente. I suoi due compagni, V.T. di 45 anni e I.M. di 32 anni, entrambi disoccupati sono risultati già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati alla procura eporediese per ricettazione. L’auto rubata è stata restituita al legittimo proprietario che aveva, a suo tempo, sporto denuncia. L’attività di controllo dei carabinieri proseguono senza soste su tutto il territorio alto-canavesano.

Dov'è successo?

Leggi anche

Bosconero

/

15/01/2019

Bosconero: in fiamme deposito di materiale ferroso. Distrutti tre camion e un’automobile

Le fiamme si sono levate alte e all’improvviso distruggendo in pochi minuti tre camion e un […]

leggi tutto...

Caselle

/

15/01/2019

Caselle: paura per un ordigno bellico affiorato durante gli scavi effettuati vicino all’aeroporto

E’ affiorata mentre fervevano i lavori di scavo a sud dell’eroporto “Sandro Pertini” di Caselle in […]

leggi tutto...

Caselle

/

15/01/2019

“Caselle Open Mall”: presto un faraonico centro commerciale e un grande parco di divertimenti

Sorgerà a brevissima distanza dall’aeroporto “Sandro Pertini” il nuovo e tecnologico centro commerciale digitale denominato “Caselle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy