Mercatone Uno: concessa la cassa integrazione fino al 31 dicembre 2019 ai 1.800 dipendenti

Mappano

/

20/06/2019

CONDIVIDI

Assicurato un reddito anche se temporaneo, si cerca una soluzione per la ripartenza della società

“La cassa integrazione per i 1.800 lavoratori colpiti dalla chiusura di Mercatone Uno è una buona notizia, il frutto di un costante e preciso lavoro fatto al Mise e dell’incessante impegno del ministro Luigi Di Maio. Per i lavoratori la Cigs partirà dal 24 maggio – giorno in cui il Tribunale di Milano ha dichiarato il fallimento della Shernon Holding, che controllava i 55 punti vendita – e durerà fino al 31 dicembre 2019″. A darne la notizia ufficiale è Jessica Costanzo, membro del Movimento 5 Stelle in Commissione Lavoro della Camera che sottolinea che l’obiettivo è quello di salvaguardare la produzione e tutti i posti di lavoro.

“Intanto, queste persone e le loro famiglie potranno avere un reddito e, in questi mesi, si potrà trovare una soluzione per consentire all’azienda di ripartire – prosegue la deputata -. Non lasceremo che migliaia di famiglie siano costrette a pagare gli errori della gestione Calenda: continueremo a difendere i cittadini e le imprese italiane”.

Leggi anche

21/08/2019

La crisi minaccia il mercato della frutta. Confagricoltura: “Salviamo un settore già penalizzato”

“In Piemonte abbiamo una produzione frutticola d’eccellenza, apprezzata in Italia e all’estero. Ciò che dobbiamo cercare […]

leggi tutto...

21/08/2019

Rivarolo Canavese: il Comune spende 100 mila euro per rifare la copertura dell’ala sud del Castello Malgrà

Centomila euro per rifare la copertura situata nei pressi del camminamento merlato del castello Malgrà: è […]

leggi tutto...

21/08/2019

Ivrea, ragazza di 17 anni denuncia: “Il branco mi ha stuprata nel centro sociale”. Indaga la procura

Ha soltanto 17 anni la ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy