Mazzè: ferisce con un colpo di pistola la fidanzata all’addome mentre giocano a “guardie e ladri”

Mazzé

/

19/09/2016

CONDIVIDI

La ragazza è stata sottoposta ad un intervento chirurgico. I carabinieri hanno sequestrato al fidanzato una Beretta calibro 22

Ferita accidentalmente all’addome da un proiettile esploso da una pistola, mentre, con il fidanzato stava giocando in camera da letto a “guardie e ladri”. Questo è quanto ha raccontato ai carabinieri della Compagnia di Chivasso una ragazza di 21 anni, residente a Pavone, condotta al pronto soccorso dell’ospedale chivassese. La giovane è stata colpita nella zona pubica da un proiettile calibro 22. Sono stati medici del pronto soccorso ad avvisare i carabinieri.

La ragazza ferita era giunta in ospedale intorno alle 17,00 di venerdì scorso. Dopo averla ricoverata e operata d’urgenza i sanitari hanno informato gli uomini dell’Arma che, dopo una breve indagine, hanno identificato e rintracciato il fidanzato, un giovane, Lorenzo M. di 20 anni, residente a Mazzè e collocato agli arresti domiciliari.

I carabinieri, nel corso di una accurata perquisizione hanno rinvenuto nell’appartamento del fidanzato della ragazza una pistola Beretta calibro 22, risultata rubata in provincia di Milano, un serbatoio contenente un proiettile dello stesso calibro di quello che ferito la ragazza di Pavone, un bossolo ancora in canna, 4 bossoli esplosi e 47 cartucce calibro 22.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione e porto illegale di arma comuna da sparo, detenzione illegale di munizioni, ricettazione, esplosione di armi da fuoco in luogo pubblico e lesioni colpose gravi.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/09/2019

L’assessore regionale Chiara Caucino: “Per il welfare abitativo prima i piemontesi”. Ed è polemica

Per il welfare abitativo prima i piemontesi. Ed è subito polemica poltica. L’Assessore Chiara Caucino alle […]

leggi tutto...

19/09/2019

Oglianico a…piede libero con l’arrivo dei “Gruppi di cammino” creati in collaborazione con l’Asl

Anche Oglianico si aggiunge a quelle comunità virtuose che si sono dotate di un gruppo di […]

leggi tutto...

19/09/2019

Il sindaco di Volpiano all’ex provincia: “Modificare le priorità per la sicurezza di corso Europa”

Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne, portavoce della zona omogenea Torino Nord, è intervenuto mercoledì […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy