Mathi: giovane accusato di stalking evade dai domiciliari per insultare sotto casa la ex. Arrestato

Mathi

/

23/08/2017

CONDIVIDI

Il ragazzo è sotto processo per aver speronato l'auto a bordo della quale si trovavano l'ex ragazza e il nuovo compagno

E’ stato denunciato e arrestato per evasione M.P. 26 anni, residente a Mathi; il giovane era stato collocato dai magistrati agli arresti domiciliari con l’accusa di stalking, una vicenda oggetto di un processo penale in tribunale a Ivrea per aver speronato con l’auto a Ciriè l’automobile sulla quale stavano viaggiando l’ex fidanzata e il suo nuovo compagno. A dispetto di tutto da mesi, ormai, il giovane perseguita l’ex fidanzata.

Neanche gli arresti domiciliari sono serviti a calmare i bollenti spirito tanto che ha pensato bene di evadere dalla sua abitazione per recarsi sotto la casa della ex ragazza e a insultarla pesantemente.

Quando i carabinieri (chiamati dalla donna) sono giunti sul posto M.P. si era già allontanato ma, in seguito a un rapido controllo, i militari hanno verificato che l’uomo non si trovava in casa come avrebbe dovuto essere.

E’ così scattata la revoca degli arresti domiciliari e la denuncia per evasione. Il giovane si trova, adesso, in una cella del carcere di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

23/02/2018

Chivasso/Settimo: la crisi Trony spaventa i dipendenti dei punti vendita. A rischio 60 posti di lavoro

Lo spettro della chiusura non fa dormire di notte i dipendenti di alcuni punti vendita della […]

leggi tutto...

23/02/2018

Cuorgnè: 1.500 pazienti rimangono senza medico di famiglia. Un sostituto tampona l’emergenza

Una soluzione provvisoria destinata a tamponare l’emergenza che si è venuta a creare a Cuorgnè dove […]

leggi tutto...

23/02/2018

Rivarolo Canavese: torna la rassegna Unavoltalmese (quasi). Va in scena il teatro di narrazione

Torna Una voltalmese (quasi), un appuntamento fisso, il rendez-vous teatrale mensile proposto da Faber Teater per […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy