Mathi: il figlio si droga e la madre chiede aiuto ai carabinieri. In casa i militari trovano l’hashish

16/03/2018

CONDIVIDI

La donna, preoccupata per il figlio, operaio di 33 anni, è scesa in strada e ha fermato gli uomini dell'Arma

Il figlio era radicalmente cambiato: nei modi, nel comportamento e nel carattere. La donna voleva salvarlo ma non sapeva come. Fino a quando, assalita dalla disperazione e dalla paura di perdere il figlio è scesa per strada, ha fermato una pattuglia dei carabinieri e ha chiesto loro di salire in casa e di controllare il figlio perchè aveva della droga in casa. E’ successo nella giornata di ieri, mercoledì 14 marzo, a Mathi. A chiedere l’intervento dei carabinieri è stata una donna di 55 anni, preoccupata per il figlio, un operaio di 33 anni.

I carabinieri hano dapprima tranquillizzato quella madre in preda a una grande preoccupazione per la sorte del figlio e poi hanno perquisito l’abitazione dove la donna vive con il figlio. Nel corso di un’accurata perquisizione i miliyari hannbo rinvenuto un grammo di hashish e della manite. I carabinieri hanno segnalato l’uomo alla Prefettura di Torino come assuntore di sostenze stupefacenti.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...

28/05/2020

E’ arrivata in Piemonte “Amnèsia”, la super marijuana che fa perdere la memoria. Ed è allarme

Il variegato mercato delle sostanze stupefacenti non cessa di “sfornare” nuove droghe, sempre più potenti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy