Marina Vittone, candidata di “Rivarolo Sostenibile” presenta la squadra che punta sulle competenze

Rivarolo Canavese

/

13/04/2019

CONDIVIDI

Il 12 aprile all'hotel Rivarolo l'evento che ha aperto la campagna elettorale della lista civica che candida sette uomini e nove donne. La candidata punta sulle motivazioni della compagine che l'affianca

Marina Vittone, candidato a sindaco della lista civica “Rivarolo Sostenibile” ha scoperto, a ridosso dell’apertura della campagna elettorale, le sue carte con la presentazione ufficiale della squadra che la supporterà in questa difficile e combattuta campagna elettorale nella conquista della fascia tricolore da primo cittadino. L’evento ha avuto luogo, di fronte a un folto pubblico, nella Conferenze Room dell’Hotel Rivarolo nella serata di venerdì 12 aprile. Della nuova compagine fanno parte sette donne e nove uomini, tra i quali diversi professionisti.

E’ stata questa la scelta che Marina Vittone ha voluto compiere nel momento nel quale ha deciso di candidarsi alle “comunali” di Rivarolo Canavese. Tanto è vero che, nel corso della presentazione, ha più volte ha sottolineato come la squadra che l’affiancherà è ricca di competenze che saranno messe al servizio della collettività.

Detto questo la candidata a sindaco a chiesto a tutti di avere il coraggio di cambiare per ridare una nuova identità alla città e metterla in grado di affrontare le nuove sfide che l’attendono dal punto di vista ambientale, economico e sociale.

Della lista di “Rivarolo Sostenibile” fanno parte Arturo Andreol 49 anni, architetto, Alessandro Anedda, 42 anni, imprenditore; Francesca Bevacqua, 42 anni, impiegata; Marco Coha, 31 anni, agente immobiliare; Pamela Crescenzo, 44 anni, insegnante; Francesca Dagnese, 42 anni, insegnante; Simone Dalla Pina, 33 anni, commerciante; Laura Gandolfo 48 anni, insegnante; Elena Leone, 39 anni, ingegnere; Laura Rosa Martinelli, 62 anni, impiegata; Pierangelo Masoero, 59 anni, funzionario Asl To4; Giacomo Meaglia, 27 anni, impiegato tecnico; Sandra Ponchia, 56 anni, imprenditore; Biagio (Gino) Saviano, 65 anni, insegnante in pensione; Paolo Scutti, 31 anni, commerciante e Stefano Vallosio, 50 anni, consulente finanziario.

Leggi anche

04/06/2020

Volpiano: asili nido privati senza soldi. E il Comune anticipa i contributi del ministero dell’Istruzione

Il Comune di Volpiano ha anticipato agli asili nido privati e alla scuola paritaria dell’infanzia operanti […]

leggi tutto...

04/06/2020

Coronavirus in Piemonte: 12 i decessi (nessuno oggi 4 giugno). In discesa il numero dei nuovi contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, oggi giovedì 4 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

04/06/2020

Caselle: l’aeroporto torinese ha ottenuto la certificazione Airport Customer Experience Accreditation

L’Aeroporto di Torino ottiene la certificazione Airport Customer Experience Accreditation di ACI-Airport Council International, l’associazione di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy