Mappano: tentano di entrare in sei alloggi di un condominio. Ladri traditi dal rumore

Mappano

/

12/09/2018

CONDIVIDI

I tre uomini sono stati sopresi dai carabinieri mentre si stavano allontanando se essere riusciti nel loro intento. Arrestati dai carabinieri

A tradirli è stato il rumore prodotto mentre stavano cercando di razziare alcuni appartamenti in uno condominio di via Borgaro a Mappano. In manette sono finiti tre uomini: Maicol D., 21 anni residente a Volpiano, Mirko L. 47 anni e Manuel S. 20 anni, ambedue senza fissa dimora. I tra ladri sono stati arrestati la scorsa notte mentre si stavano allontanando in auto dall’edificio dopo aver tentato di scassinare, senza successo, almeno sei appartamenti.

A chiamare i carabinieri sono stati alcuni residenti nel condominio, insospettiti dai rumori compiuti dai tre aspiranti “topi d’appartamento”. Sul luogo è immediatamente intervenuta una pattuglia dei carabinieri che era in servizio proprio per scoraggiare i furti negli alloggi lasciati vuoti dai proprietari durante le vacanze estive. Gli uomini dell’Arma hanno sorpreso i tre uomini all’interno di una Fiat Panda di colore blu: a bordo dell’auto i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato un cacciavite modificato usato, con ogni probabilità, per forzare le serrature.

Il raid compiuto nel condominio non solo non ha fruttato nulla ai tre uomini ma ha fatto scattare ai loro polsi le manette. L’arresto è stato effettuato dai carabinieri di Caselle in collaborazione con i colleghi del nucleo radiomobile di Venaria. Si ipotizza che la banda possa aver svaligiato alcuni appartamenti a Caselle, Borgaro e in alcune località del Canavese. I carabinieri indagano per verificare se l’ipotesi abbia dei fondamenti.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/06/2019

Sport a Chivasso: l’atleta Riccardo Cavallini trionfa nella quarta tappa del Giro d’Italia Handbike

Riccardo Cavallini, atleta dell’Asd “You Can” è il vincitore assoluto della quarta tappa del Giro d’Italia […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

16/06/2019

San Giusto Canavese: spara a una prostituta e fugge in auto. Si tratta forse di un tentativo di rapina

Ha finto di contrattare la prestazione sessuale con una prostituta nigeriana poi ha impugnatgo una pistola […]

leggi tutto...

16/06/2019

Fidas di Favria: Carmela Lazzarano insignita dell’onorificenza “Re Rebaudengo”

Carmela Lazzarano, 63 anni, nata a Corigliano Calabro (Cosenza) residente a Favria, donatrice di sangue fin […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy