Mappano: facevano i “kebabbari” con l’energia elettrica rubata. In manette due ambulanti egiziani

Mappano

/

21/06/2018

CONDIVIDI

Gli uomini dell'Arma sono intrevenuti su segnalazione di alcuni residenti

Preparavano e vendevano kebab utilizzando energia elettrica rubata: in manette con l’accusa di furto aggravato sono finiti due venditori ambulanti di 33 anni di origine egiziana entrambi residenti a Torino. E’ accaduto a Mappano. Ad effettuare l’arresto, nella serata di ieri 20 giugno, sono stati i carabinieri della stazione di Caselle Torinese.

I due egiziani sono finiti nei guai al termine di un controllo effettuato in via Galileo Galilei mentre si trovavano a bordo di furgone adibito a paninoteca: il forno e l’illuminazione elettrica derivavano da un allacciamento abusivo. I carabinieri sono intervenuti su segnalazione di alcuni residenti nella zona. In buona sostanza l’attività ambulante dei due uomini aveva luogo a spese dei contribuenti.

Dopo aver convalidato il fermo, il Gip del tribinale di Ivrea ha disposto per i “kebabbari” abusivi la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/09/2018

Asl T04: una stanza multisensoriale per gli affetti d’autismo grazie alla donazione di Ausilia Onlus

Una generosa donazione dell’Associazione Ausilia Onlus – Associazione nata a Torino nel 2013 che lavora in […]

leggi tutto...

Volpiano

/

20/09/2018

Crisi Comital-Lamalù: l’assessore Pentenero: “Intervenga il governo per salvare i dipendenti”

Si è svolto nella mattinata di oggi, giovedì 20 settembre, presso l’assessorato al Lavoro della Regione […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

20/09/2018

Castellamonte: coltivava marijuana in un terreno agricolo in frazione Spineto. Arrestato 35enne

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ivrea hanno arrestato in flagranza di reato D.D., […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy