Mappano: facevano i “kebabbari” con l’energia elettrica rubata. In manette due ambulanti egiziani

Mappano

/

21/06/2018

CONDIVIDI

Gli uomini dell'Arma sono intrevenuti su segnalazione di alcuni residenti

Preparavano e vendevano kebab utilizzando energia elettrica rubata: in manette con l’accusa di furto aggravato sono finiti due venditori ambulanti di 33 anni di origine egiziana entrambi residenti a Torino. E’ accaduto a Mappano. Ad effettuare l’arresto, nella serata di ieri 20 giugno, sono stati i carabinieri della stazione di Caselle Torinese.

I due egiziani sono finiti nei guai al termine di un controllo effettuato in via Galileo Galilei mentre si trovavano a bordo di furgone adibito a paninoteca: il forno e l’illuminazione elettrica derivavano da un allacciamento abusivo. I carabinieri sono intervenuti su segnalazione di alcuni residenti nella zona. In buona sostanza l’attività ambulante dei due uomini aveva luogo a spese dei contribuenti.

Dopo aver convalidato il fermo, il Gip del tribinale di Ivrea ha disposto per i “kebabbari” abusivi la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Dov'è successo?

Leggi anche

Volpiano

/

26/06/2019

Comital-Lamalù di Volpiano: i cinesi presentano un’offerta di acquisto irrevocabile

Dopo oltre un anno di preoccupazione e incertezze, e una infinita serie di bandi indetti dal […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

26/06/2019

Castellamonte: cancellate le feste di fine anno nelle scuole. Il Comune polemizza con il preside

La cancellazione delle feste di fine anno nelle scuole di Castellamonte ha suscitato un vero e […]

leggi tutto...

Ivrea

/

26/06/2019

Canavese: operaio cade dal tetto di un capanno e muore. Condannato presidente del Circolo

Era precipitato dal tetto di un capanno adibito ad attrezzeria e aveva perso la vita: è […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy