Manital Idea, dichiarato lo stato d’insolvenza. Sì all’amministrazione controllata

05/02/2020

CONDIVIDI

Il segretario della Fiom-Cgil Federico Bellono: "La scelta assunta dal Tribunale servirà a provare a dare continuità agli asset aziendali sopravvissuti al disastro e all'occupazione"

Manitalidea è insolvente: lo ha certificato la sezione fallimentare del tribunale di Torino. La società di servizi che ha sede a Ivrea e che conta 10 mila dipendenti passerà all’amministrazione controllata. I commissari individuati dal giudice fallimentare sono Antonio Zecca, Francesco Schiavone Panni e Antonio Casilli. Lo stato d’insolvenza è stato dichiarato nell’udienza che ha avuto luogo martedì 4 febbraio.

Anche se il legale della società aveva chiesto un rinvio l’amministratore delegato Luigi Grosso, ha invece proposto l’ammissione al procedimento di amministrazione controllata, unica via da percorrere a suo giudizio per garantire la continuità aziendale e la salvaguardia dei dipendenti che vantano un credito di oltre 14 milioni di euro. Ad aggravare la situazione è l’impossibilità della società di poter operare sui propri conti correnti a causa dei numerosi pignoramenti e all’impossibilità di accedere a nuove linee di credito.

“La scelta assunta dal Tribunale è probabilmente quella più utile non solo per dare ai creditori – in primis i lavoratori – ciò che gli spetta, ma anche per provare a dare continuità e prospettiva agli asset aziendali sopravvissuti al disastro e quindi all’occupazione – dichiara Federico Bellono segretario della Fiom-Cgil -. Le procedure concorsuali non sono mai brevissime: occorre quindi che Tribunale e commissari accelerino quanto più è possibile i tempi, incontrando in tempi brevi anche le organizzazioni sindacali. Così come è bene che siano altrettanto rapide le indagini sulla malagestione di questi anni”.

Ai neo commissario l’arduo compito di gestire la Società di Facility Management nei prossimi mesi.

Leggi anche

05/04/2020

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono in tutto 1.191

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus, gira la notizia di una nuova (falsa) ordinanza regionale. Non c’è nessun nuovo decreto

I canali ufficiali della Regione Piemonte avvisano che il cosiddetto decreto numero 37 del 5 aprile […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 milioni

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy