Loranzè: operaio morì mentre stava tagliando un albero. Condannato il committente dei lavori

Loranzè

/

21/12/2017

CONDIVIDI

Il giudice ha condannato un noto professionista di Parella a un anno di reclusione. La pena è stata sospesa. La famiglia intenterà causa civile

Un operaio morì mentre stava tagliando un albero: a causare il decesso fu il ribaltamento del muletto e del cestello. Non è stata una bella morte quella di Alessandro Lupo, 52 anni, residente a Strambino. La disgrazia ebe luogo nel mese di marzo 2014: davanti al giudice Elena Stoppini è finito Lorenzo Vernetto, conosciuto professionista residente a Parella, comune dell’Eporediese con studio a Ivrea che aveva affidato alla vittima l’incarico di effettuare alcuni lavori nella sua proprietà che si trova nella collina di Loranzè. L’udienza ha avuto luogo nella mattinata di mercoledì 20 dicembre in tribunale a Ivrea.

L’accusa aveva chiesto una pena di 2 anni di reclusione: il giudice ha però deciso altrimenti e ha condannato l’imputato a un anno. La pena è stata sospesa. Nel procedimento penale si sono costituite cinque parti civili: i famigliari dell’operaio deceduto e l’Inail che verranno risarciti con una provsionale immeditatamente esecutiva di 130 mila euro.

Tra l’altro il giusdice ha stabilito che il risarcimento civile richiesto dalla perti civili dovrà essere discusso nel corso di un latro processo e in un’latra sede. La famiglia avrebbe deciso di intentare una causa civile.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/05/2020

Incidente mortale a Candia Canavese: pensionato di 77 anni si ribalta in una scarpata e perde la vita

Quella di domenica 24 maggio è stata una giornata caratterizzata da una lunga scia di sangue […]

leggi tutto...

24/05/2020

Tragedia in Valle Orco: canoista 55enne di Rivarolo Canavese muore nelle acque del rio Piantonetto

Aveva 55 anni Ugo Peroglio. Era residente a Rivarolo Canavese ed era un esperto canoista. Oggi, […]

leggi tutto...

24/05/2020

Coronavirus in Piemonte, l’epidemia arretra. Domenica 24 maggio 43 nuovi positivi e 12 decessi

Alle ore 17,00 di domenica 24 maggio, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy