Lombardore: trasformano un campo agricolo in una piantagione di marijuana. Arrestati due fratelli

25/07/2017

CONDIVIDI

Nel corso della stessa operazione sono stati denunciati altri due giovani

I due fratelli, entrambi residenti a Lombardore, avevano trasformato un terreno agricolo in una coltivazione di piante di marijuana ma i carabinieri li hanno colti in flagrante e li hanno arrestati. Sono così finiti dietro le sbarre i fratelli Vittorio e Simone D., di 20 e 27 anni.

Il blitz ha avuto luogo nei giorni corsi. Nel terreno agricolo situato in frazione Sarti, i carabinieri della stazione di Leinì hanno rinvenuto 11 piante di marijuana alte 3 metri. Ma non è tutto: nel contesto del medesimo blitz i militari hanno denunciato due studenti, rispettivamente di 22 e di 30 anni, anch’essi residenti a Lombardore: le indagini svolte dai carabinieri i due giovani avrebbero curato lo sviluppo della piantagione insieme ai due fratelli arrestati ai quali il giudice ha concesso gli arresti domiciliari.

Dov'è successo?

Leggi anche

Caselle

/

17/08/2018

Aeroporto di Caselle: la polizia intensifica i controlli. Tre le persone respinte alla frontiera

Controlli serrati della polizia nel ponte di Ferragosto: in considerazione del consistente afflusso di persone nelle […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

17/08/2018

San Giusto: incidente sull’A5. Auto finisce fuori strada e si ribalta. Quasi illeso il conducente

Poteva avere un bilancio decisamente più grave il drammatico incidente stradale che ha avuto luogo nel […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

17/08/2018

San Giusto: in auto aveva marijuana e hashish. I carabinieri denunciano operaio di 21 anni

I carabinieri di San Giorgio Canavese, nel corso dei servizi di controllo del territorio svolti a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy