Lombardore, incidente stradale sulla ex 460: tre feriti in ospedale e circolazione stradale in tilt per ore

Lombardore

/

27/09/2016

CONDIVIDI

Secondo una provvisoria ricostruzione un'auto in fase di sorpasso è piombata con violenza su due mezzi fermi in direzione Torino. Gli automobilisti coinvolti non sarebbero gravi

L’incidente stradale ha avuto luogo intorno alle 18,00 di martedì 27 settembre sulla famigerata ex statale 460, non per nulla denominata la “strada della morte”. Tre le autovetture che sino scontrate per cause ancora in via di accertamento: una Suzuki Splash, una Renault 19 e Volkswagen Tuareg. Stando ad una prima e ancora provvisoria ricostruzione, pare che una delle auto coinvolte nel sinistro, diretta a Torino, si fosse fermata a causa di un guasto meccanico stesse attendendo l’intervento del carro attrezzi. Una delle altre due vetture si sarebbe fermata per fornire soccorso alla prima auto in panne. La terza, che stava viaggiando in direzione di Lombardore, nel senso di marcia opposto, durante la fase di sorpasso avrebbe centrato in pieno le due auto ferme.

L’impatto è stato violento e ha provocato il ferimento di tre persone che sono state trasportate dal personale sanitario del 118 al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè. Sul luogo del drammatico incidente stradale sono intervenuti, oltre ai sanitari, gli agenti della polizia stradale e l’elisoccorso del 118 che è atterrato nei pressi dello svincolo per Lombardore. Sul posto sono anche sopraggiunti i vigili del fuoco di Torino-Stura e di Volpiano. A quanto è dato di sapere, al momento le condizioni di salute dei feriti non sarebbero gravi.

Le operazioni di soccorso, i rilievi effettuati dalla Polstrada e la successiva rimozione dei mezzi hanno creato un ingorgo stradale di grandi proporzioni dato che il sinistro ha avuto luogo in un’ora in cui la circolazione sula principale arteria stradale canavesana è particolarmente intensa: code chilometriche sulla ex statale ma anche sulle strade che costituiscono la viabilità alternativa perché molti automobilisti hanno preferito uscire a Leinì e Lombardore.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/09/2019

L’assessore regionale Chiara Caucino: “Per il welfare abitativo prima i piemontesi”. Ed è polemica

Per il welfare abitativo prima i piemontesi. Ed è subito polemica poltica. L’Assessore Chiara Caucino alle […]

leggi tutto...

19/09/2019

Oglianico a…piede libero con l’arrivo dei “Gruppi di cammino” creati in collaborazione con l’Asl

Anche Oglianico si aggiunge a quelle comunità virtuose che si sono dotate di un gruppo di […]

leggi tutto...

19/09/2019

Il sindaco di Volpiano all’ex provincia: “Modificare le priorità per la sicurezza di corso Europa”

Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne, portavoce della zona omogenea Torino Nord, è intervenuto mercoledì […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy