Lombardore: a 2 mesi dal rifacimento della ex statale 460, il manto d’asfalto forma pericolosi dossi

Lombardore

/

27/10/2018

CONDIVIDI

A due chilometri di distanza dalla rotonda di Lombardore un maldestro rattoppo in asfalto crea problemi

E’ stata riaperta da neanche due mesi per il rifacimento del manto stradale e per alcuni lavori relativi al drenaggio dell’acqua ma iniziano a verificarsi problemi che rischiano di provocare incidenti: nei pressi della grande rotornda per di Lombardore in entrambe le direzioni di marcia si è formato un dosso di bitume solidificato, frutto forse di un maldestro rappezzo che non è segnalato, come testimoniano le immagini fotografiche postate su Facebook da alcuni automobilisti che lamentano la pericolosità del rigonfiamento e relativa frattura del manto stradale.

E’ quanto meno strano che a distanza di poco meno di sessanta giorni quel tratto di strada rimasto chiuso alla circolazione per mmesi, con disagi inenarrabili per gli automobilisti, si stiano già verificando problematiche di una certa importanza e che possono influire sull’incolumità di chi viaggia sopratutto nelle ore serali quando è più difficile notare quel rialzo dell’asfalto.

Sui social monta la polemica e sono in tanti a richiedere interventi urgenti prima che possa accadere, ancora una volta, l’irreparabile.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/11/2019

Maltempo, allerta in Piemonte per la pioggia. Le valli del Canavese “sorvegliate speciali”

Il Centro funzionale della Regione Piemonte ha emesso allerta arancione (codice 2, moderata criticità) per quanto […]

leggi tutto...

22/11/2019

Mathi: aveva allestito un canile abusivo in uno dei suoi terreni. Denunciato imprenditore agricolo

A Mathi, nel Canavese, i carabinieri della locale stazione, in collaborazione con i colleghi del Nas […]

leggi tutto...

22/11/2019

Belmonte: i droni in volo svelano i devastanti danni causati al Sacro Monte dagli incendi in primavera

L’Ente di gestione dei Sacri Monti e la Squadra S.A.P.R. del Corpo Militare Speciale Ausiliario dell’Esercito […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy