L’Olisistem raddoppia: entro l’estate 180 nuove assunzioni nello stabilimento di Settimo

Settimo Torinese

/

26/02/2016

CONDIVIDI

Una nuova e importante commessa, rilancia l'azienda romana. Lo stabilimentoi di Rivarolo non riapre. Soddisfatta la Fim-Cisl

Lo stabilimento dell’Olisistem ITQ C. Spa di Rivarolo Canavese non riaprirà i battenti, ma in compenso la struttura produttiva di Settimo Torinese dove erano trasferiti i dipendenti canavesani, raddoppia l’organico. Entro la prossima estate, infatti, l’azienda romana, specializzata nell’IT e Customer Care, ha annunciato che assumerà 180 lavoratori. Tutto merito di una nuova e importante commessa che investe anche il territorio canavesano. Il gruppo conta in tutta Italia mille dipendenti. Soddisfatta la dirigenza del sindacato metalmeccanico Fim-Cisl e della Rsu (le Rappresentanze sindacali unitarie) che sottolineano come il raggiungimento del traguardo di questa nuova commessa, sia stata possibile anche grazie alle buone relazioni sindacali che hanno saputo costruire con l’azienda che si è insediata nel territorio nel 2013.

“Al termine di una complessa trattativa sindacale inserita in un percorso che vedeva Olisistem rilevare i rami aziendali di alcune società operanti in Provincia, la Fim-Cisl ottenne una salvaguardia occupazionale e retributiva per i lavoratori di queste aziende che stavano attraversando una profonda crisi spiegano i dirigenti sindacali -. Tra i lavoratori salvaguardati da questo accordo sindacale vi erano anche oltre 150 lavoratori precari che sono stati tutti stabilizzati. Non sono mancati momenti di tensione con l’azienda, ma le modalità di approccio e di confronto non ideologico, ma basate sulla concretezza hanno fatto dello stabilimento torinese un riferimento in cui investire per un progetto di ampliamento delle attività sul nostro territorio”. Un risultato che, a giudizio di Claudio Chiarle e Vito Bianchino, valorizza la professionalità dei lavoratori dell’Olisistem. In questi sono in corso, presso il Centro per l’Impiego di via Bologna a Torino, i colloqui di selezione dei futuri dipendenti dell’azienda, tra i quali figureranno molti giovani con elevate professionalità.

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy